Novità sulle condizioni di salute di Michael Schumacher: il pilota più famoso del mondo rischia di rimanere in uno stato vegetativo permanente, dopo quattro settimane di coma farmacologico.
La moglie non si arrende e sul blog scrive: “È un combattente, non ci arrendiamo” e ringrazia in fan di tutto il supporto dimostrato in questo mese.
Le voci di un possibile miglioramento dunque sono state smentite, nonostante fosse girata la notizia di una possibilità di ripresa dal coma.

Jean- Marc Orgogozo , professore di neurologia presso l’Università di Bordeaux , ha sottolineato come ogni giorno di coma influisca negativamente sulla possibilità di un recupero.
I medici dell’ospedale svizzero hanno preso la decisione di non parlare ai media, e secondo loro le condizioni del campione rimangono pressoché stabili.

Articolo originale pubblicato il 22 Gennaio 2014

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!