logo
Stai leggendo: Tiramipiusu: arriva il tiramisù portatile in tubetto

Tiramipiusu: arriva il tiramisù portatile in tubetto

Arriva dalla Sicilia ma fa arrabbiare il Veneto, ecco il tiramisù pronto in tubetto tutto da spremere come un dentifricio ideato dallo chef Pasquale Caliri.

Arriva una nuova versione del Tiramisù, si chiama Tiramipiusu e è stata ideata in Sicilia dallo chef Caliri per la Marina di Nettuno. Il cuoco infatti ha ideato una versione tascabile di uno dei dolci più amati al mondo, la soluzione si presenta in una scatola con su scritto “Tirami più sù” al cui interno si trova un tubetto con la crema al caffè, una confezioni di mini savoiardi e un cucchiaino di cioccolato. Una soluzione per chi non riesce a rinunciare al tiramisù nemmeno in viaggio, una soluzione pratica racchiusa in un tubetto simile a quello del dentifricio o della maionese da spremere… Al bisogno.

Apriti cielo, il nuovo Tiramisù è stato contestato dagli ortodossi del dolce il cui natale è conteso tra il ristorante Le Beccherie di Treviso (Veneto) e l’Albergo Roma di Tolmezzo (Friuli Venezia Giulia). I due locali infatti sostengono la paternità della ricetta tradizionale originale, le due versioni del dolce sono molto simili e da tempo è in corso una guerra di posizione tra Veneto e Friuli sul dolce.  Intervistati dai giornali locali, sia Veneto che Friuli sono però concordi sul fatto che il Tiramipiusu non si basa sulla ricetta originale del dolce.

Nel commentare la creazione, lo chef del ristorante Marina Yachting Club di Messina racconta all’agenzia ANSA:

la pasticceria rimane sempre un campo dove la sfera del gioco è possibile. Il dessert aggiunge, ci rimanda ai ricordi piacevoli dell’infanzia dove la componente ludica rappresentava il pensiero ricorrente. Il “Tirami più Su'” sarà un concentrato di delizia, di praticità e di giocosità e presto sarà commercializzata nelle pasticcerie siciliana”.

Un dolce casalingo che conta migliaia di interpretazioni e questa nata a Messina diciamo che potrebbe diventare la versione pocket, utile come extrema ratio per i più golosi nei momenti di astinenza.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...