logo
Stai leggendo: A chi insulta Tori Spelling e Jennie Garth per questa foto

A chi insulta Tori Spelling e Jennie Garth per questa foto

Diciamoci la verità, neppure noi siamo più le ragazzine adolescenti che sedevano sul letto per guardare la nuova puntata di Beverly Hills. E se il tempo che passa vale per noi, non si capisce perché (con o senza chirurgia estetica) non dovrebbe essere la stessa cosa per loro.

I fan erano letteralmente in visibilio, alla notizia del grande ritorno di Beverly Hills 90210, con il cast originale, e chiunque fosse cresciuto con la serie cult degli anni ’90 non vedeva l’ora di ritrovare i propri beniamini sul piccolo schermo, per vedere i loro cambiamenti.

Poi, però, la notizia della tragica scomparsa di Luke Perry ha gelato tutti, gettando un’ombra di tristezza su questo evento atteso per quasi un ventennio.

Eppure, anche in un’occasione dolorosa come questa, gli ormai noti “odiatori di professione” del Web non si sono lasciati sfuggire l’opportunità per criticare chi, secondo loro, è stato colpevole di non aver reso il pubblico omaggio dei social all’amico e collega. Nella fattispecie, Jennie Garth, rea di non aver dedicato neppure un post al “fidanzato storico” della serie.

Ma a quanto pare l’ex Kelly del liceo West Beverly non gode di troppa stima sulle varie piattaforme social, dato che si è trovata di nuovo, suo malgrado, sommersa da commenti non propriamente “gentili”, assieme all’amica Tori Spelling, con cui fra poco ricondividerà la scena nella versione 2.0 del serial.

Stavolta, a finire nel mirino dei leoni da tastiera, i cambiamenti estetici delle due, giudicati “eccessivi”, al punto, come si legge in alcuni commenti, di renderle “irriconoscibili”.

Wow, ci avete dato dentro col Botox” recitano alcuni commenti sotto l’immagine postata da Tori, “Sembra davvero una persona completamente diversa, con tuti quei lavori sulla faccia”, “Ma cosa è successo a Jennie Garth? È irriconoscibile!”, “Mio Dio, dovete davvero smetterla con la chirurgia, subito!”, “Viva il bisturi“.

Insomma, il tenore è questo, si è capito. Il punto, però, secondo noi, è un altro: è evidente che le due donne siano cambiate molto, e che non si tratti solo di “normale invecchiamento”, soprattutto per la ex Kelly. Ci sta notare il ricorso al botulino, al lifting o a qualunque altra operazione di chirurgia estetica, non farlo sarebbe persino da ipocriti, soprattutto dal presupposto che non c’è nulla di male, né nel farlo, né nel notarlo.

Diverso è, però, se dalle critiche si passa a parole più pesanti, rasentando gli insulti, per una cosa che, alla fine dei conti, è sempre e comunque una scelta personale, e tale deve rimanere. Se Jennie e Tori si sentono più a proprio agio e sicure di sé in questo modo, se hanno fatto ricorso alla chirurgia per fermare il tempo, per spendere soldi, o per qualunque altra ragione al mondo, nessuno può sindacare su questo.

O, meglio, può avere la sua opinione in proposito – il che implica anche non condividere, per carità – che tale però deve rimanere, senza sfociare in insulti e attacchi gratuiti.

Il fatto che loro siano legate al nostro immaginario giovanile non le obbliga per questo a essere per sempre “Kelly e Donna”, né giustifica in modo alcuno certe parole che vanno oltre il lato critico per scadere in quello dell’offesa alla persona.

Anche perché, diciamoci la verità, neppure noi siamo più le ragazzine adolescenti che sedevano sul letto per guardare la nuova puntata di Beverly Hills. Non abbiamo più lo stesso taglio di capelli, la stessa pelle, ahimé nemmeno lo stesso fisico, probabilmente. E se il tempo che passa vale per noi, non si capisce perché (con o senza chirurgia estetica) non dovrebbe essere la stessa cosa per loro.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...