Mamma ricorda il figlio nelle foto di nozze - Roba da Donne

Il Figlio Muore a 8 anni, la Mamma lo Onora con Questa Spiazzante Foto

Lake stava per compiere 9 anni, sei mesi fa, quando ha perso la sua battaglia contro la leucemia. La sua mamma Anna naturalmente lo porta sempre nel suo cuore, ma ha voluto onorare la memoria del suo piccolo in un modo davvero specialissimo...

Guardando l’immagine qui sopra, senza conoscerne la storia, viene spontaneo chiedersi come mai ci sia l'”ombra” di un bambino a fianco della famiglia: è il tributo della mamma al piccolo Lake, che a maggio – proprio poche settimane prima del suo nono compleanno – ha perso la sua battaglia contro la leucemia. Ma la mamma di Lake, Anna Bozman Thompson, ha voluto fare in modo che il suo bambino fosse parte della cerimonia di nozze dei genitori, insieme a mamma e papà e ai due fratellini.

Quando Anna ha celebrato il suo matrimonio, il mese scorso, ha chiesto l’aiuto dell’amica fotografa Brandy Angel per ricordare con un tributo speciale la memoria del piccolo Lake.

La fotografa ha così creato delle copie speciali delle foto di nozze di Anna e del marito in cui Lake compare come una sagoma sfocata, quasi ectoplasmica, che posa felice accanto alla famiglia in uno dei giorni più importanti.

Anna Bozman Thompson ha pubblicato le immagini sulla pagina Facebook dedicata alla memoria del figlio, Prayers for Lake Bozman. Come commento alla foto, Anna ha scritto:

Quante emozioni oggi, dopo che Lake ci ha lasciato da 6 mesi. In qualche modo ho provato ad andare avanti, ma ci sono stati moltissimi giorni in cui ho pensato che non ce l’avrei fatta. Ho dovuto vivere minuto per minuto come se il dolore fosse un’infinita montagna russa. I miei due piccoli hanno avuto una grande forza, ma la mia fonte di motivazione principale è la promessa che attraverso Dio io rivedrò ancora mio figlio e vivremo la vita eterna. So che Lake ci ha protetto con uno sguardo speciale quando ci siamo sposati. Ha fatto in modo che fosse un giorno che nessuno di noi potrà dimenticare. Nonostante io abbia sentito la sua presenza quel giorno e fossi realmente felice, era insopportabile scattare le foto di famiglia senza di lui. Sono diventata ansiosa e irritabile, ma sapevo che quelle foto dovevano essere fatte. Sono uscite benissimo e ringrazio la mia splendida fotografa per essere riuscita a farne delle copie speciali. Avevo bisogno di questa fotografia più di quanto chiunque potesse immaginare. Questa è la mia famiglia. E un giorno saremo di nuovo insieme. Grazie a tutto per il supporto e l’affetto che avete mostrato alla nostra famiglia nel corso degli ultimi sei mesi. Le vostre parole di incoraggiamento e le vostre preghiere mi hanno aiutato ad andare avanti. Per favore non smettete di pronunciare il nome di Lake. Ti amo, dolce ragazzo mio.

La fotografia, pubblicata il 1° novembre, ha ottenuto in 4 giorni 22mila like e 2.300 condivisioni, oltre a quasi 2mila commenti.

Brandy Angel ha incontrato Anna tramite la onlus “Be the Change – Brandy Angel Foundation” che si occupa di scattare foto alle famiglie con bambini affetti da malattie incurabili.

Anna è stata molto precisa sulla sua idea della fotografia con Lake, così Brandy e il fotografo Paul Woodward hanno potuto realizzare il suo sogno. Quando Brandy ha modificato la foto, alle spalle della coppia è apparsa una luce che non se n’è più andata, e non ha mai cambiato forma o colore. Su questa vicenda, la mamma ha commentato al Daily News: “Sapevo che il mio bimbo era lì con noi quel giorno”.

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 5 Novembre 2015

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...