Una giovane donna di 23 anni ha rivelato di fare da madre a ben 34 bambini.

La ragazza, Tusayiwe Mkhondya, ha caricato un video che mostra la sua routine mattutina nella casa che gestisce in Malawi, che ospita orfani, bambini di strada e madri adolescenti. Tusayiwe ha dovuto affrontare molto presto le difficoltà della vita.

All’età di 18 anni era già una mamma single e senzatetto, e conosce molto bene le mille peripezie che una madre deve affrontare per provvedere al meglio ai suoi figli (a maggior ragione in uno stato povero come il Malawi).

I bambini a cui viene rubata l’infanzia: i numeri dell’orrore

Ha deciso, quindi, di aprire un’organizzazione benefica, You Are Not Alone (Yana), che si prende cura delle persone più in difficoltà e che non hanno i mezzi per provvedere da soli a loro stessi. I bambini nel suo rifugio vanno dai cinque mesi fino ai 16 anni e la routine che Tusayiwe deve seguire quotidianamente per prendersi cura di ognuno di loro è davvero estenuante.

Di solito Tusayiwe inizia la giornata intorno alle 4 del mattino, dandosi da fare a preparare il cibo per i bambini, inclusi panini, alimenti caldi e succhi di frutta. “Sono l’unica che cucina per i bambini sotto i 5 anni e ogni bambino necessita di attenzioni, soprattutto al mattino”, ha asserito la giovane sul suo account TikTok.

Perché 80.000 bambini all'anno muoiono di AIDS nonostante le medicine

Normalmente i bambini vengono messi a letto alle 19:00, ma capita spesso che Tusayiwe debba alzarsi in piena notte per allattare i bimbi più piccoli e, nel caso, cambiare loro i pannolini. Svegliandosi ogni giorno all’alba, quindi, la ragazza trova appena il tempo per dormire. “Nessuno bambino qui viene abbandonato”, ha tenuto a far sapere l’instancabile Tusayiwe. “Alcuni sono orfani, altri hanno un solo genitore, altri invece hanno entrambi i genitori, ma questi ultimi non li hanno voluti”.

La sua missione umanitaria è stata accolta con grande ammirazione da chi la segue su TikTok, e sono moltissime le persone che ogni giorno si congratulano con lei per l’amore che mette in tutto quello che fa per i più bisognosi. “Offro istruzione, responsabilizzazione e competenze”, ha inoltre affermato Tusayiwe, che nonostante le difficoltà non ha mai perso la sua forte motivazione.

Articolo originale pubblicato il 27 Giugno 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!