Ricercatori francesi e spagnoli, tra cui quelli dell’Università dei Paesi Baschi in Spagna, hanno realizzato un studio, pubblicato sulla rivista The American Naturalist, che ha rivelato come gli uccelli del continente europeo abbiano piume meno colorate rispetto a 15 anni fa e che il cambiamento climatico potrebbe esserne la causa.

Lo studio ha osservato due popolazioni di cinciarella nel sud della Francia, una situata alla periferia di Montpellier e l’altra nel nord-ovest dell’isola di Corsica, per un periodo di 15 anni, dal 2005 al 2019. La cinciarella è un uccellino lungo circa 15 centimetri, che presenta uno splendido piumaggio nei colori del blu, del grigio e del bianco, con il petto di un giallo intenso.

Sulla base di oltre 5.800 osservazioni su diverse caratteristiche della cinciarella, tra cui la sua sorprendente colorazione, i risultati hanno mostrato una diminuzione della colorazione blu e gialla in entrambe le popolazioni tra il 2005 e il 2019.

David Lopez-Idiaquez, coautore dello studio, ha riferito che la ricerca suggerisce come “i cambiamenti ambientali, e in particolare i cambiamenti climatici” sembrino essere i responsabili della tendenza negativa sulla luminosità e l’intensità del colore delle piume, che è stata riscontrata in entrambi i sessi della cinciarella.

Lo studio spiega che la diminuzione del colore delle piume può essere il risultato della combinazione di un aumento della temperatura (1,23°C) e di una diminuzione delle piogge (0,64 mm) nella zona, dimostrando che “il cambiamento climatico sarebbe la causa potenziale di questa differenza“, come hanno affermato gli scienziati.

I ricercatori hanno anche suggerito che questo cambiamento potrebbe avere ripercussioni sulla riproduzione della specie, in quanto per questi tipi di uccelli il colore del piumaggio serve per indicare al partner le qualità dell’esemplare, che “sono decisivi, quando si tratta di riprodursi“, ha spiegato il dottor Lopez-Idiaquez.

Gli autori dello studio hanno specificato che le specie animali possono reagire in quattro modi ai cambiamenti del loro habitat: il primo è quello di subire un cambiamento genetico, il secondo è quello di subire un cambiamento delle caratteristiche fisiche senza cambiamenti genetici, il terzo è la migrazione e l’ultimo è la scomparsa.

Seleziona la via in cui vivi e guarda come diventerà per il cambiamento climatico

È importante sottolineare che questo cambiamento non è genetico ma plastico, uno dei modi per adattarsi alle nuove condizioni ambientali“, ha detto il dottor Lopez-Idiaquez, riguardo alla diminuzione del colore delle piume delle cinciarelle.

I ricercatori dello studio hanno chiesto ulteriori ricerche a lungo termine per comprendere gli effetti della crisi climatica sugli ecosistemi.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!