logo
Stai leggendo: USA, costringono le loro 4 figlie a girare dei film porno

USA, costringono le loro 4 figlie a girare dei film porno

Vivevano in condizioni igieniche disastrose e costringevano le loro figlie ad avere rapporti sessuali a pagamento per girare film porno: è successo negli USA.
(foto:Web)
(foto:Web)

 

Una triste vicenda quella scoperta nel Tennessee, uno Stato degli USA: una coppia –  Ronnie Lee McCall, 61 anni, e Connie McCall, 40 anni – ha costretto le loro quattro bambine di età compresa tra i 5 e i 16 anni a compiere atti sessuali a pagamento con degli adulti per girare film porno. La storia è stata scoperta dagli investigatori che hanno trovato la famiglia in una casa mobile in disastrose condizioni igieniche: la bambina di sei anni aveva i denti marci ed era piena di pulci e pidocchi. La coppia è accusata di crimini sessuali: Ronnie McCall si è dichiarato non colpevole e la moglie comparirà in tribunale mercoledì.

(foto:Web)
(foto:Web)

Una storia di abusi che, ancora una volta, ha come protagonisti dei minorenni che trovano i propri carnefici in casa, all’interno delle mura domestiche, in quelle persone che dovrebbero proteggerli! Per quanto riguarda il fenomeno in Italia, dal 2006 a oggi sono più che triplicati i casi di abuso fisico su minori. In soli otto mesi, dal 1° gennaio al 31 agosto 2012, le segnalazioni al servizio 114, gestito da Telefono Azzurro, sono aumentate del 3,9% e quasi una richiesta d’aiuto su cinque (il 17,1% del totale) è per abuso fisico. In sei anni, inoltre, sono state ricevute più di diecimila chiamate, soprattutto nelle ore serali. Il 17,5% sono segnalazioni di abuso fisico; il 12,9, abusi di tipo psicologico; il restante riguarda casi di grave trascuratezza, inadeguatezza genitoriale, liti violente fra genitori.

Se i bambini vivono con le critiche,

imparano a condannare.

 Se i bambini vivono con l’ostilità,

imparano a combattere.

 Se i bambini vivono con la paura,

imparano ad essere apprensivi.

 Se i bambini vivono con la pietà,

imparano a commiserarsi.

 Se i bambini vivono con il ridicolo,

imparano ad essere timidi.

 Se i bambini vivono con la gelosia,

imparano cosa sia l’invidia.

 Se i bambini vivono con la vergogna,

imparano a sentirsi colpevoli.

 Se i bambini vivono con la tolleranza,

imparano ad essere pazienti.

 Se i bambini vivono con l’incoraggiamento,

imparano ad essere sicuri di se.

 Se i bambini vivono con la lode,

imparano ad apprezzare.

 Se i bambini vivono con l’approvazione,

imparano a piacersi.

 Se i bambini vivono con l’accettazione,

imparano a trovare amore nel mondo.

 Se i bambini vivono con il riconoscimento,

imparano ad avere un obiettivo.

 Se i bambini vivono con la partecipazione,

imparano ad essere generosi.

 Se i bambini vivono con l’onestà e la lealtà,

imparano cosa sia verità e giustizia.

 Se i bambini vivono con la sicurezza,

imparano ad avere fede in se stessi

e in coloro che li circondano.

 Se i bambini vivono con l’amichevolezza,

imparano che il mondo è un posto

bello in cui vivere.

 Se i bambini vivono con la serenità,

imparano ad avere tranquillità di spirito.

 Con cosa vivono i vostri figli?

 [Dorothy L. Nolte]

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...