logo
Stai guardando: Chiara e Fedez: ecco perché chiamiamo nostro figlio Leone

Chiara e Fedez: ecco perché chiamiamo nostro figlio Leone

La divertente intervista che Chiara e Fedez hanno voluto regalarci in attesa del piccolo Leo.

Prossimo video

"Lo caccio fuori quel bastardo": il video di Carolyn Smith che lotta contro il cancro

Annulla

Chiara e Fedez hanno voluto rispondere a tutte le domande scomode o “uncomfortable questions”, come dice Fedez, dei loro fans. Una diretta Instagram durata quasi 40 minuti in cui Chiara e Fedez ci hanno raccontato curiosità sulla loro storia d’amore, sul piccolo Leo in arrivo e sul loro futuro.

Durante la simpatica intervista Fedez ha messo a dura prova il suo inglese. Pare che il rapper stia studiando per prendere dimestichezza con la lingua, a differenza di Chiara che la padroneggia da anni.

A essere sinceri non hanno risposto a tutte le domande dei followers, infatti hanno voluto tenere intime alcune questioni come la data e il luogo del loro matrimonio o il vestito che Chiara indosserà.

Ci hanno svelato invece la storia della scelta del nome Leone. Ha raccontato Chiara che il nome Leone le è sempre piaciuto. I motivi sono diversi: dal più banale cioè l’amore per il cartone il Re Leone a quello più profondo spiegato dal tatuaggio sul suo braccio dei due leoni, che rappresentano per lei l’amore vero. Il destino ha voluto che se lo tatuasse proprio il giorno prima di uscire con Fedez. Leone sarebbe la dimostrazione del vero amore. Inizialmente a lui non convinceva, ma dopo diversi giochi della sorte, si è convinto anche lui che quello fosse il giusto nome per il loro bambino.

Per concludere ci hanno mostrato la casa, i loro invidiatissimi armadi (compreso quello del nascituro) e la super Mati.

A noi piacciono sempre di più perché sono genuini e sinceri. Ci rendono partecipi della loro vita senza nascondere paure e difficoltà tanto che ci sembra di essere loro veri amici.

E noi non vediamo l’ora di diventare anche amici del piccolo Leo.