Amanda Lear e l'"uscita infelicissima" sulle donne ucraine da Mara Venier

Ospite a Domenica In, la cantante francese ha parlato dell'attrice scelta per interpretarla nel film sulla vita di Salvador Dalì: "Ho visto la sua foto e ho detto non mi piace, sembra una mignotta ucraniana". Immediate le scuse dell'interessata e della conduttrice.

Ospite a Domenica In, Amanda Lear è stata protagonista di una frase infelice e piuttosto forte, rivolta alle donne ucraine. Intervistata da Mara Venier, la cantante, si è raccontata tra vita privata e carriera, e ha parlato anche del film in uscita nelle sale cinematografiche sulla vita di Salvador Dalì.

"Ora è riparato e può amare ancora di più": Amanda Lear è stata operata al cuore

Proprio in questa pellicola viene affrontata anche la relazione, tra Amanda Lear e il pittore. In merito all’attrice scelta per interpretarla, l’artista francese ha detto: “Ho visto la sua foto e ho detto non mi piace, sembra una mignotta ucraniana”.

“Cosa hai detto?”, le ha chiesto Mara Venier che evidentemente non aveva colto le sue parole. “Sembra una James Bond’s Girl”, chiarisce Lear. Dopo la pausa pubblicitaria, però, la conduttrice torna sul clamoroso scivolone e alle scuse dell’intervistata, aggiunge:

“Voglio precisare una cosa: quando Amanda se n’è uscita con quella battuta così infelice, ho detto subito ‘cosa hai detto’ perché non avevo capito, è chiaro che, se avessi capito, avrei preso subito le distanze come le prendo adesso. Non è il momento per fare polemiche inutili: non avevo sentito, stop alle polemiche. Voi sapete come è fatta Amanda. La base della sua personalità sono le battute di spirito, questa è stata un’uscita infelicissima che io non ho sentito, e chiudiamo qua”.

Mara Venier, tenta di porre fine alle polemiche sul nascere e alla fine dell’intervista, precisa:

“Non vorrei tornare al discorso, ma mi sono trovata in imbarazzo per l’uscita infelice di Amanda Lear. Chiedo scusa io, anche se c’entro molto poco, ma mi sento in dovere di chiedere scusa a tutte le donne, ma soprattutto a quelle ucraine che sono nel nostro cuore da settimane”.

Dopo la puntata, Amanda Lear si è scusata anche a mezzo social e su Instagram è comparso un post in cui ha ribadito che la sua è stata una battuta impulsiva con cui non aveva intenzione di offendere volontariamente nessuno.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!