logo
Stai leggendo: Unicorn Tears: il “non vino” rosé di unicorno perfetto per Instagram

Unicorn Tears: il “non vino” rosé di unicorno perfetto per Instagram

Si chiama Unicorn Tears, lacrime di unicorno, ed è la nuova bevanda ispirata all'animale mitologico, rosa e brillante, che sicuramente sarà un successo su Instagram, mentre fra gli appassionati di vini & co. ... Forse.

Questa potrebbe diventare ben presto la nuova tendenza di Instagram – d’altronde si sa, tutto ciò che riguarda gli unicorni ha sempre un grande successo sui social. È infatti arrivato il “vino unicorno”, prodotto dalle lacrime del leggendario animale mitologico. Di che cosa stiamo parlando? Di una bevanda alcolica dal colore rosato, cui è stato regalato un tocco magico che lo ha reso in pochi istanti un prodotto innovativo e mai visto prima.

Di certo la tonalità rosa brillante della bevanda si presta perfettamente a diventare la protagonista di molte foto da pubblicare su Instagram, cosa che, anche se non possiamo ancora esprimerci sulla sua qualità, lo renderà probabilmente un prodotto molto ricercato (se non altro per le condivisioni social).

La Gik Live dunque lancia sul mercato un altro prodotto decisamente particolare: dopo aver dato alla luce il vino blu, questa volta ci porta nel mondo fatato degli unicorni. Sul suo sito ufficiale, la start up spagnola ha descritto il suo “Lagrimas de unicornio” come un prodotto magico, che ha portato gioia e ottimismo nella piccola azienda vinicola della Navarra.

La bevanda viene prodotta da Tere e Javi, enologi e partner – sia nella vita che in società – che hanno catturato e tenuto nascosto in una località segreta il loro unicorno personale. Il processo di estrazione è completamente naturale e in attesa di brevetto, hanno spiegato i due coniugi. I più cinici (o realisti, dipende dal punto di vista) non esiteranno a ridere di questa piccola favola, ma tutti noi abbiamo bisogno di un po’ di magia nelle nostre vite.

Insomma, in fin dei conti questo non è altro che una bevanda rosé dalla miscela segreta, dal colore rosa pastello che richiama universi fatati e popolati da mitologiche creature. Perfetto per una serata in compagnia di amici, per un aperitivo tutto da instagrammare o anche per fare un regalo diverso dal solito. Lo si può accompagnare anche al vino blu, che solo qualche mese fa ha portato scompiglio tra gli esperti del settore.

Il Gik Blue – questo il nome del prodotto dal colore intenso che ne ha fatto la fortuna – infatti non è considerato un vero vino, almeno nei confini dell’UE. L’azienda vinicola che lo ha ideato si è trovata costretta a commercializzarlo come bevanda alcolica, dopo alcune controversie. Chissà se il “Lacrime di unicorno” avrà maggior fortuna? Il suo è un colore molto più tradizionale, sebbene sotto una particolare luce abbia un riflesso del tutto inedito.

Immaginiamo che ora la curiosità sia tanta. La bevanda, che ha una gradazione alcolica del 12%, è disponibile al momento solo sul sito ufficiale di Gik Live, alla modica cifra di 39€ per una confezione da tre bottiglie. Purtroppo, l’azienda non spedisce ancora al di fuori dei confini spagnoli.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...