logo
Stai leggendo: La battaglia di Benedict Cumberbatch per la parità di stipendio uomo-donna

La battaglia di Benedict Cumberbatch per la parità di stipendio uomo-donna

Benedict Cumberbatch a sostegno delle donne annuncia una sua personale soluzione alla disparità salariale e dice: “Se non sono pagate quanto me, non faccio il film”
La battaglia di Benedict Cumberbatch per la parità di stipendio uomo-donna

Benedict Cumberbatch decide di schierarsi e prende una posizione netta sul tema della disparità economica di genere tendendo una mano alle donne. In un’intervista a Radio Times, la star londinese dice:

Si tratta di implementazione. Il pari trattamento economico e un posto al tavolo che conta sono i cardini centrali del femminismo. Guarda il tuo stipendio, poi chiedi quanto vengono pagate le donne e dì ‘Se lei non viene pagata quanto un uomo, non parteciperò al progetto’.

Questa la soluzione dell’attore per provare ad arginare il problema della disparità salariale di genere. L’attore si è dunque impegnato ufficialmente e pubblicamente nell’accettare solamente progetti in cui le protagoniste femminili riceveranno una paga equa rispetto agli attori uomini protagonisti.

Benedict Cumberbatch ha interpretato ruoli di primo piano in numerosi film e serie TV di successo, tra cui spicca il ruolo di Sherlock Holmes in Sherlock e di Allan Turing in The Imitation Game. Benedict ha ricevuto, tra l’altro, critiche positive anche per Quinto Potere (il film su Wikileaks), interpretando il ruolo di Julian Assange.

L’attore è uno dei primi a prendere una posizione sul tema degli equi stipendi tra attori e attrici, problema emerso sopratutto grazie al movimento Metoo a seguito dello scandalo Weinstein. L’attore nell’intervista a Times continua dicendo:

Sono orgoglioso che io e Adam Ackland siamo gli unici uomini nella nostra casa di produzione Sunny March, il nostro prossimo progetto è una storia al femminile con un punto di vista sulla maternità durante un disastro ambientale. Se un progetto è incentrato sul mio nome per ottenere investimenti, possiamo usare quell’attenzione per un mucchio di progetti al femminile. Metà del pubblico è donna!

Da grandi poteri derivano anche grandi possibilità recita l’adagio e in quest’occasione Benedict Cumberbatch si è preso le sue. Una parità salariale significa anche una pari dignità tra colleghi, in ogni ambiente lavorativo e non solo in quello glamour del cinema e della televisione.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...