Billie Eilish torna a parlare di aspetto fisico e percezione del proprio corpo e inevitabilmente anche delle insicurezze legate a questo. La cantante statunitense, con 65 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, in molte canzoni del suo nuovo album racconta la mancanza di libertà che le donne hanno sia nell’abbigliamento sia nel confronto con i social che, promuovendo standard irraggiungibili, rendono tutte in qualche modo perdenti. 

“Fin da quando ero bambina, mio padre ed io abbiamo sempre parlato di quel tipo di persone un po’ insicure, iperconcentrate e timide, che non si muovono mai in modo strano o non fanno mai smorfie, perché vogliono apparire sempre di bell’aspetto. L’ho notato e mi rattrista. Mantenere una certa postura, camminare in un determinato modo, avere sempre i capelli in ordine. È una tale perdita cercare sempre di apparire sempre di bell’aspetto. È una perdita di gioia e libertà nel proprio corpo”. 

Ha detto Billie in un’intervista al Guardian, in occasione dell’uscita del suo lavoro Happier than ever, che contiene testi come Not My Responsibility: un pezzo in cui l’artista si ribella all’idea che il suo corpo sia visto sempre come provocatorio, indipendentemente dal fatto che si nasconda o meno: “Se indosso ciò che è comodo non sono una donna. Se mi spoglio sono una troia “, ha spiegato.

"Anche se non hai mai visto il mio corpo, lo giudichi": Billie Eilish contro gli haters

Un’altra canzone OverHeated parla di tutte quelle situazioni in cui si promuovono standard irraggiungibili e aggiunge: “Va assolutamente bene lavorare: fai questo, fai quello, fai ciò che ti fa sentire felice. È solo quando lo si nega e si dice: ‘Ho capito tutto da solo, e se solo tu ci provassi di più, potresti ottenerlo’, che mi fa letteralmente infuriare. È negativo per le giovani donne e anche per i ragazzi vederlo”.

Proprio a riguardo dell’influenza che hanno i social sulla percezione che si ha del proprio corpo, pur sapendo che sulle piattaforme spesso vengono condivise foto lontane dalla realtà, la cantautrice ha svelato di sentirsi spesso insicura di fronte a certe immagini. “Vedo persone online mostrarsi come non mi è mai capitato”, ha sottolineato Billie. “Conosco i dettagli di questo settore e i trucchi che le persone usano nelle foto, e so davvero che ciò che sembra reale può essere falso. Eppure, mi capita ancora di vedere dei contenuti e pensare: ‘Mi fa stare davvero male’. Io sono molto sicura di chi sono e sono molto felice della mia vita, ovviamente non sono felice del mio corpo. Ma chi lo è?”.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!