Blake Lively e Ryan Reynolds, un milione di dollari al popolo ucraino

I due attori hanno dato il via ad un’iniziativa volta a sostenere economicamente i rifugiati scappati da Kiev e dalle altre città colpite dagli attacchi delle forze militari russe: “Raddoppieremo ogni donazione”.

Blake Lively e Ryan Reynolds si sono attivati per dare il via ad un’importante iniziativa a sostegno del popolo ucraino, per garantire aiuti economici ai civili scappati dalle città colpite dagli attacchi della Russia. I due attori hanno sentito il bisogno di fare la propria parte, così come tante altre celebrità di Hollywood, in seguito ai terribili eventi che stanno accadendo nel Paese del Presidente Zelensky.

10 Motivi Per i Quali Blake Lively Piace Tanto Anche Alle Donne

Reynolds ha pubblicato un post sul suo profilo Twitter, esortando i follower a fare delle donazioni:

“In 48 ore, innumerevoli ucraini sono stati costretti a fuggire dalle loro case, nei paesi vicini. Hanno bisogno di protezione. Quando farete una donazione, la raddoppieremo fino a 1.000.000 dollari“.

I versamenti finanziari sono destinati all’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati. La star ha incluso nel post un link al sito web dell’organizzazione, che spiega nel dettaglio come poter procedere per dare il proprio contributo.

Anche Lively si è espressa in merito, ma su Instagram. Nel post ha esortato i fan a procedere per donare, aggiungendo che:

“L’UNHCR è sul campo per aiutare gli oltre 50.000 ucraini che hanno dovuto abbandonare le loro case in meno di 48 ore. L’organizzazione sta fornendo aiuti salvavita e collabora anche con i paesi vicini per garantire protezione a queste famiglie”.

Nella foto condivisa dall’attrice c’è un’immagine che fa riflettere, quella di un bambino costretto a salire su un pullman per scappare. Una condizione che molti civili innocenti si stanno trovando a dover affrontare ingiustamente.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!