In Italia è boom di separazioni e divorzi. La pandemia e le divergenze legate alla vaccinazione contro il Covid dividono le coppie e spesso anche gli ex, in conflitto nella scelta di vaccinare i figli.

A lanciare l’allarme è stata l’avvocata e matrimonialista Carmen Posillipo, del Foro di Santa Maria Capua Vetere, che ha fatto sapere alla stampa del vertiginoso aumento delle richieste di separazione da parte delle coppie italiane.

Uno dei due è a favore del vaccino, e l’altro contrario, o viceversa. La stessa cosa funziona tra gli ex coniugi, che sono in disaccordo sul vaccinare o meno i figli. Secondo i dati riportati da Posillipo, a essere contrari sono soprattutto gli uomini. Le divergenze legate alla vaccinazione non sono le uniche cause di questo fenomeno, comunque.

La pandemia ha influito molto su tutti gli aspetti della nostra vita, maggiormente in negativo. Per esempio, sono complici la perdita del lavoro e i problemi legati a finanza e salute. Inoltre, le conseguenze del lockdown quali smartworking e didattica a distanza hanno creato squilibri nella famiglia per la coabitazione forzata. In più, “il più delle volte la donna, è costretta a rinunciare al lavoro e l’equilibrio familiare rimane fortemente intaccato“, ha dichiarato l’avvocata Posillipo.

Le faccende domestiche tornano a essere "roba da mamme" dopo una tregua lockdown

Se prima del Covid, come ha riflettuto l’avvocata, i motivi principali dei litigi erano le vacanze, la religione e la scelta dello sport dei figli, adesso “si litiga per il vaccino. ‘Avvocato, può chiedere al mio coniuge il consenso per il vaccino a mio figlio?’ Sono le richieste che mi trovo a fronteggiare da inizio anno“, ha commentato Posillipo. Secondo le sue parole, l’avversione al vaccino è vista dal coniuge favorevole come una mancanza di amore verso la famiglia.

L’avvocata ha specificato che non è la sola ad affrontare questa impennata di istanze e che molti dei suoi colleghi sono nella sua stessa situazione.

Il virus ha trovato molti modi di dividerci, fisicamente e anche emotivamente. Le coppie in crisi non sono che una conseguenza di questa pandemia, un effetto collaterale che sembra essere un trend in continua crescita.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!