logo
Stai leggendo: Come fare e quanto costa la cena con Amal e George Clooney nella loro villa sul lago

Come fare e quanto costa la cena con Amal e George Clooney nella loro villa sul lago

Amal e George Clooney aprono le porte della loro villa sul lago di Como per invitarvi a cena: non è un sogno, ma una campagna di beneficenza.

Cosa pensereste se vi dicessimo che George Clooney e sua moglie Amal Alamuddin hanno deciso di invitarvi per trascorrere qualche piacevole ora in loro compagnia, nella loro splendida villa sul lago di Como? No, non siamo impazziti: i coniugi Clooney hanno davvero messo in palio una serata per due persone, e lo hanno fatto per un motivo ben preciso. Intendono infatti raccogliere fondi per la loro associazione, la Clooney Foundation for Justice, che si occupa di tutelare i diritti umani delle persone che vivono in paesi dove vigono regimi oppressivi.

Non è certo una novità che George e Amal siano interessati a promuovere attività di beneficenza. Da anni si preoccupano di aiutare chi è più svantaggiato, e questa ennesima iniziativa è volta ad avviare una raccolta fondi in maniera un po’ diversa dal solito. Facendo una donazione è infatti possibile essere sorteggiati per una serata in compagnia dei Clooney, da trascorrere a Laglio, ridente paesino affacciato sul lago di Como – dove si trova la loro lussuosa villa. Inclusi nel premio ci sono il viaggio aereo e il pernottamento in un hotel a 4 stelle.

L’invito è valido per due persone e permette di passare qualche ora assieme a George e Amal, assaggiando prodotti tipici locali e gustando un bicchiere di prosecco. Sarà possibile anche scattare qualche foto con i padroni di casa, in modo da documentare quello che sarà un momento unico ed emozionante. Se siete ancora increduli, godetevi l’invito ufficiale di George Clooney, su Youtube.

L’attore si è prestato a un siparietto comico volto a mettere in rilievo le qualità di Amal, relegandolo unicamente a “marito di”. Una condizione che nella maggior parte dei casi riguarda le donne, e che si scontra stavolta con l’ironia di Clooney. Il video si apre infatti con una presentazione sibillina:

“Ciao, sono George Clooney e sono qui per invitarti in Italia assieme a mia moglie”.

Il suo discorso viene ben presto interrotto da una voce fuori campo, che gli chiede di attenersi al copione. E allora George prende in mano un foglio e inizia a recitare una lunga sfilza di titoli assegnati ad Amal – avvocato pluripremiato di fama mondiale per i diritti umani, docente di legge e leader nell’ambito della giustizia internazionale. E a lui non rimane che il ruolo di marito di Amal, descritto semplicemente come “attore”.

Ma Clooney non ci sta, e decide di stravolgere il copione, parlando di se stesso come di uno degli uomini più sexy del pianeta, citando qualche suo ruolo famosissimo e dando alcuni indizi di come sia importante – ad esempio, quante sono le persone che possono vantare il numero di telefono di Brad Pitt? Peccato che, nel frattempo, la voce fuori campo offuschi il suo discorso per spiegare in che modo si può partecipare all’estrazione che permetterà di vincere l’agognato premio. Insomma, non c’è proprio speranza per il bel George.

E ora, passiamo ai fatti: per ottenere l’invito è necessario andare su Omaze, portale in cui è attiva la raccolta fondi in questione, e iscriversi in maniera totalmente gratuita. Facendo una donazione, aumentano però le chance di vincere il premio: i versamenti partono da 10 dollari e permettono di ricevere una certa quantità di possibilità, proporzionali alla donazione effettuata, naturalmente.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...