Cristiano Ronaldo torna in campo dopo il lutto per suo figlio, e lo fa nel migliore dei modi. Nella partita giocata sabato 23 aprile, il calciatore ha segnato l’unico goal della sua squadra, il Manchester United, per poi dedicarlo al figlio neonato appena scomparso, alzando un dito al cielo.

Ronaldo e Georgina Rodriguez: prima foto con la neonata, dopo la morte del gemellino

Ronaldo è tornato a indossare la maglia n°7 nel Manchester United, dopo un periodo di pausa in seguito alla morte prematura di suo figlio. La tragedia è successa lunedì 18 aprile: il calciatore e la moglie Georgina Rodríguez hanno perso uno dei due gemelli durante il parto, lasciando devastata la famiglia Ronaldo, che ha dato la triste notizia con un post su Instagram.

L’ufficio stampa del Manchester United aveva poi annunciato il ritiro momentaneo di CR7, che infatti ha saltato la partita contro il Liverpool. “La famiglia è più importante di tutto e Ronaldo sta supportando i suoi cari in questo momento immensamente difficile” fa sapere l’account ufficiale dei Red Devils. E in occasione della partita, al 7′ minuto è partito un grande applauso dello stadio di Anfield, che ha reso omaggio al campione assente e si è stretto a lui nel dolore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Manchester United (@manchesterunited)

La scena si è ripetuta anche nella partita contro l’Arsenal del 23 aprile. Dopo l’applauso dell’Emirates Stadium, Cristiano Ronaldo al 34′ ha segnato il suo centesimo goal in Premiere League; niente urlo di gioia però: il calciatore ha invece alzato commosso un dito al cielo, come a dedicare la rete al figlio che non ha mai potuto conoscere.

L’allenatore del Manchester United, Ralf Rangnick, nella conferenza stampa alla vigilia della partita aveva fatto sapere del ritorno di Ronaldo:

Cristiano è di nuovo disponibile, si è allenato con noi. Abbiamo parlato il giorno in cui è tornato. Mi ha detto che va tutto bene, può allenarsi e giocare di nuovo. È bello riaverlo nella squadra.”

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!