Dopo la separazione di Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker e quella di Jason Momoa e Lisa Bonet, ora anche Cristina di Borbone, appartenente alla famiglia reale spagnola, e Iñaki Urdangarin, ex pallamanista, hanno confermato la loro separazione divulgando una nota ufficiale alla stampa.

Di comune accordo, abbiamo deciso di mettere fine al nostro matrimonio. Il nostro impegno nei confronti dei nostri figli rimane intatto. Trattandosi di una decisione privata chiediamo il massimo rispetto da parte di tutti“, si legge nel comunicato firmato dai due, che hanno avuto quattro figli insieme, tra i 22 e i 16 anni: Juan Valentín di Borbone, Pablo Nicolás di Borbone, Miguel di Borbone e Irene di Borbone.

I due si erano sposati nel 1997, ma il loro matrimonio, sebbene di lunga durata, non è mai stato idilliaco. Sono stati numerosi, infatti, i tradimenti di Iñaki Urdangarin. L’ultima storia extra coniugale dell’ex campione di pallamano riguarda Ainhoa Armentia, un’avvocata 43enne che esercita nello studio in cui Urdangarin sta svolgendo il suo lavoro di reinserimento sociale dopo che, nel 2011, è stato accusato dalla procura spagnola di malversazione e frode fiscale: accuse confermate poi dal tribunale, che hanno portato alla condanna di Urdangarin nel 2017.

La coppia è stata fotografata mano nella mano sulla spiaggia di Bidart e Iñaki Urdangarin, dopo la diffusione delle foto, ha commentato alla stampa dicendo: “Queste cose possono succedere e noi sapremo gestirle nel migliore dei modi“, di fatto confermando la nuova relazione.

Cristina di Borbone, che attualmente vive e lavora a Ginevra, è sempre stata vicino al marito nonostante i tradimenti e lo ha anche difeso in tribunale contro le gravi accuse, in seguito confermate, verso di lui. Per via della condanna la principessa aveva anche dovuto sopportare l’allontanamento dalla famiglia reale, la rimozione dei titoli nobiliari e l’esclusione da ogni cerimonia pubblica.

"Dopo 10 anni insieme, ci separiamo": il comunicato di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi

La loro storia era iniziata alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, dove Iñaki Urdangarin era capitano della Nazionale di pallamano. Fu un colpo di fulmine e nel giro di un anno la coppia convolò a nozze. Quella fiamma d’amore, tuttavia, iniziò a spegnersi presto. Almeno per lui.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!