logo
Stai leggendo: Disneyland sbarca in Italia, trattative in corso per un parco in Sicilia

Disneyland sbarca in Italia, trattative in corso per un parco in Sicilia

Dinsneyland in Sicilia? Forse. Dopo cinque anni, riprendono le trattative fra Disney e Regione Sicilia per l'apertura di un parco divertimenti a Termini Imerese.

Dinsneyland in Sicilia? Forse. Prima è però necessario fare un passo indietro. Della possibilità di aprire un parco a tema disneyano a Termini Imerese se ne parlò già cinque anni fa, ma poi non se ne fece più nulla.

Nel febbraio 2013, infatti, il vice presidente di Disney Media, Jay Visconti, contattò la Regione Sicilia facendo sapere che il colosso americano era interessato ad organizzare un incontro conoscitivo per capire se sussistevano le condizioni per realizzare un parco divertimenti nel paese di Termini Imerese (a 33 km da Palermo), con un investimento per l’apertura che all’epoca ammontava a 750 milioni di euro.

Il rapporto fra Walt Disney Company e Regione Sicilia si interruppe però bruscamente a causa di incomprensioni non meglio precisate dalle parti, ma oggi l’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao riapre il discorso annunciando la ripresa del dialogo durante un forum con l’agenzia di stampa siciliana Italpress

L’assessore Armao ha dichiarato che a inizio maggio incontrerà i vertici del colosso americano Walt Disney per ricominciare ad avviare le trattative sulla realizzazione di un parco divertimenti Disneyland in Sicilia.

“Diremo loro che la Sicilia è disponibile e aperta agli investimenti”, dichiara Armao. Soddisfatto anche il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, che dopo l’annuncio dell’assessore ha dichiarato:

Termini Imerese adesso torna sperare – ha spiegato il primo cittadino – Non possiamo che essere felicissimi per la notizia della possibile realizzazione di un Parco Disney

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...