logo
Stai leggendo: Esame di maturità 2017, seconda prova: annunciate le materie per ogni indirizzo

Esame di maturità 2017, seconda prova: annunciate le materie per ogni indirizzo

Ecco la materia della seconda prova degli esami di maturità 2017 per ogni istituto. L'elenco è stato reso noto sul sito del Miur - Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.
Agenzia: EMMEVI

*** in aggiornamento **

Oggi – 30 gennaio 2017 – sono state pubblicate sul sito del Miur – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca le materie che costituiranno la seconda prova degli esami di maturità 2017.
Mentre la prima prova scritta – il tema di italiano – è uguale per tutti e la terza prova è il cosiddetto quizzone, la seconda prova varia a seconda dell’indirizzo di studio.

Le materie della seconda prova per la maturità 2017

L’anno scorso le materie sono state: Liceo Classico, greco; Liceo Scientifico, matematica; Istituti tecnici per i Turismo, Discipline turistiche e aziendali; Istituti professionali di indirizzo Produzioni industriali e artigianali, Tecnica di produzione e di organizzazione; Liceo coreutico, Tecniche della danza; Liceo Musicale, Teoria, analisi e composizione.

Per la maturità 2017 il timore era di nuovo il greco per i licei classici e la prova di fisica per i licei scientifici. Ma il pericolo è scampato.

Liceo Classico

Latino

Liceo Scientifico

Matematica

Liceo Linguistico

L1 – per la maggior parte degli istituti Inglese

Liceo Artistico

Discipline artistiche e progettuali, caratterizzanti l’indirizzo di studi nel Liceo artistico

si veda il sito del MIUR per i vari indirizzi

Liceo Musicale e Coreutico

Teoria, Analisi e composizione (musicale)

Tecniche della Danza (coreutico)

Liceo Scienze Umane

Scienze umane al Liceo delle scienze umane

Diritto ed economia politica al Liceo delle scienze umane – opzione Economico sociale

si veda il sito del MIUR per i vari indirizzi

Istituti tecnici Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing

Economia aziendale

Istituti tecnici Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio

Topografia

Istituti tecnici Indirizzo Tursimo

Discipline turistiche e aziendali

Istituti tecnici Indirizzo Maccanica, Meccatronica ed Energia

Impianti energetici, disegno e progettazione

Istituti tecnici Indirizzo Trasporti e Logistica

Struttura, costruzione, sistemi impianti del mezzo

Istituti professionali Indirizzo Servizi, Enogastromia e Ospitalità Alberghiera

Storia e cultura dell’alimentazione

Istituti professionali Indirizzo Servizi Commerciali

Tecniche professionali dei servizi commerciali

Istituti professionali Indirizzo Produzioni industriali e artigianali – Industria

Tecniche di produzione e di organizzazione nell’indirizzo Produzioni industriali e artigianali

Istituti professionali Indirizzo Produzioni industriali e artigianali – Produzioni audiovisive

Linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva

 

Per gli altri indirizzi si veda il sito del MIUR.

Ma vediamo le date delle tre prove scritte e come si comporrà il voto di maturità finale.

Maturità 2017: le date delle prove scritte

Le date per le tre prove sono:

  • Prima prova – 21 giugno 2017
  • Seconda prova – 22 giugno 2017
  • Terza prova – 26 giugno 2017

Esami di maturità 2017, la prova orale: tesina o mappa concettuale

Seguiranno quindi gli orali con l’esposizione della tesina o della mappa concettuale, le domande della commissione e la correzione della prova scritta.

Voto di maturità: come funziona

Il voto di maturità dipende da:

  • crediti scolastici con cui si è ammessi all’esame (accumulati nell’ultimo triennio)
  • eventuali 5 punti di bonus che la commissione può assegnare
  • voti prove scritte: a ogni prova viene assegnato un punteggio in quindicesimi
  • voto orale: massimo 30 puntiPer quanto riguarda i voti

Maturità 2018: cambia tutto

Dall’anno prossimo cambia tutto. Non sarà più necessaria la sufficienza in tutte le materie, ma basterà la media del 6 (compreso il voto della condotta) e le prove scritte saranno due, in quanto sarà soppressa la terza prova.