logo
Stai leggendo: Fabrizio Frizzi, i funerali nella Chiesa degli Artisti a Roma in diretta tv

Fabrizio Frizzi, i funerali nella Chiesa degli Artisti a Roma in diretta tv

Sarà la chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo a Roma a ospitare i funerali e l'ultimo saluto di Fabrizio Frizzi: le esequie saranno seguite in diretta tv dal Tg1.
Fabrizio Frizzi, i funerali nella Chiesa degli Artisti a Roma in diretta tv

L’Italia darà l’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi con i funerali che si celebreranno oggi, 28 marzo, alla chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo a Roma. Tantissimi gli attestati di stima e i ricordi che vip e persone comuni hanno condiviso nei social omaggiando il presentatore della Rai.

Più di diecimila persone ieri hanno portato il proprio saluto a Fabrizio Frizzi presso la camera ardente allestita nella sala degli Arazzi della sede Rai di viale Mazzini. La camera ardente è rimasta aperta al pubblico dalle 10 alle 19, un’ora in più rispetto al previsto, proprio per consentire l’ingresso ai tanti che si trovavano ancora in coda.

Visto il grandissimo interesse del pubblico la Rai ha deciso che i funerali di Fabrizio Frizzi, in programma alle ore 12 nella Chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo, saranno trasmessi in diretta su Rai1 con una diretta a cura del Tg1.

Il pubblico che tanto ha apprezzato la professionalità e la simpatia di Fabrizio Frizzi già dalla prima mattina ha iniziato a confluire in Piazza del Popolo dove sono previste migliaia di persone e sono stati allestiti dei maxi schermi per seguire le esequie. Un ultimo abbraccio del suo pubblico al gentiluomo della televisione con quello stile di conduzione sempre sorridente e pacato che è entrato nel cuore di milioni di italiani.

Al funerale saranno presenti i familiari, a cominciare dalla moglie Carlotta Mantovan, gli amici e i tanti colleghi che amavano l’uomo e il professionista Fabrizio.

La morte improvvisa di Fabrizio Frizzi ha sconvolto il pubblico che in questi giorni ha seguito il daytime della Rai che lo ha ricordato con speciali, una Rai che omaggia uno dei suoi volti più identificativi e per bene. Frizzi faceva la tv con le buone maniere, senza trash ma per il piacere di intrattenere il suo pubblico nel tempo libero.