Museo chiuso per i Ferragnez: la rabbia dei visitatori rimasti fuori

Molti i commenti di chi non è potuto entrare a causa della coppia: "Siete genitori privilegiati, con figli privilegiati e fin qui beati voi... ma quando il vostro privilegio danneggia gli altri, fatevi un esame di coscienza".

È di nuovo polemica per Chiara Ferragni e Fedez. La coppia ha prenotato una visita privata al Museum of Dreamers di Milano, dove con i figli, Leone e Vittoria, ha trascorso un pomeriggio immergendosi nel mondo dei sogni. I Ferragnez, tuttavia, si sarebbero trattenuti alla mostra più del previsto e, a causa del loro ritardo, altre famiglie non sarebbero state fatte entrare nonostante il biglietto già pagato.

L’influencer ha postato su Instagram le immagini della giornata scrivendo: “Questo pomeriggio è stato divertente“. “Non per tutti“, è uno dei primi commenti che si legge sotto al post in questione. Alcuni genitori con i propri figli, infatti, sono rimasti fuori dal museo. Quest’ultimo ha rimborsato tutti i biglietti di coloro i quali non sono riusciti a entrare, ma la rabbia dei visitatori non si è placata.

La risposta di Chiara Ferragni a chi le scrive "Copriti, maleducata"

Molti sono stati quindi i commenti negativi degli utenti. Qualche genitore, inoltre, aveva appositamente preso un permesso dal lavoro per visitare il museo:

Era completamente chiuso per la vostra presenza. Sono venuta, prendendo permesso dal lavoro e con mia figlia, la quale era desiderosa di entrare e senza alcun preavviso abbiamo dovuto rinunciare all’accesso, perché voi con i vostri bambini siete rimasti all’interno oltre l’orario stabilito.

E ancora:

Negligenza vergognosa da parte del museo ma anche grande mancanza di rispetto nei confronti delle famiglie. Non perché si è persone note si ha più diritti o privilegi rispetto agli altri.

La rabbia è continuata per diverse ore. Un utente ha scritto:

Siete genitori privilegiati, con figli privilegiati e fin qui beati voi… ma quando il vostro privilegio danneggia gli altri, fatevi un esame di coscienza, se ancora vi è rimasta.

E poi, nei confronti del museo:

Siete vergognosi! Oggi avete trattato le persone che hanno comprato regolarmente come di serie B per il divertimento di chi pensa solo a soddisfare i propri capricci senza curarsi delle conseguenze sugli altri… Vergognosi loro e vergognosi voi. Non c’è rimborso o poster che tengano davanti a quello che avete fatto oggi, schifo.

I Ferragnez, che solo qualche tempo fa erano stati accusati di sfruttare i figli per aumentare i propri follower, non hanno ancora risposto alle polemiche.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!