logo
Stai leggendo: Frecce Tricolori, ecco le prime donne-pilota

Frecce Tricolori, ecco le prime donne-pilota

"È solo una questione di tempo anche perché abbiamo già due donne nella nostra squadra", ha spiegato il comandante Mirco Caffelli pochi giorni fa.

Niente sarà come prima. Nelle Frecce Tricolori, infatti,  la tenente Liberata D’Aniello e il capitano Elisa Rossi, capo sezione tecnica, presto potrebbero volare nei nostri cieli così come i loro colleghi uomini. A confermarlo, stando a quanto riferito dal Messaggero Veneto, è stato il comandante Mirco Caffelli durante l’ultimo volo di addestramento prima dell’avvio della stagione acrobatica, alla base di Rivolto, in provincia di Udine. “È solo una questione di tempo anche perché abbiamo già due donne nella nostra squadra” ha spiegato.

La prima, Liberata D’Aniello è entrata in Accademia nel 2007, ha 30 anni ed è napoletana mentre l’altra donna-pilota si chiama Elisa Rossi, ha 38 anni ed è originaria di Milano, come confermato dalle principali testate giornalistiche italiane.

Non è mai accaduto prima. Liberata e Elisa, dunque, faranno “concorrenza” ai colleghi uomini che fino ad ora avevano avuto una sorta di “esclusiva” sui cieli italiani senza avere al fianco donne-pilota. Loro, invece, sono i fiori all’occhiello dell’Aeronautica, quelle che romperanno un tabù e che sfrecceranno come prime donne a bordo delle Frecce Tricolori. L’esibizione dello scorso Primo Maggio ha visto impegnati dieci piloti tra i quali, però, non c’erano (ancora) le due donne. Ma è solo una questione di tempo, lo ha detto chiaramente il comandante. Queste le parole del capo di Stato maggiore, il generale Enzo Vecciarelli: 

La Pan (Pattuglia acrobatica nazionale) riesce ogni anno a rinnovare la professionalità di tutti i piloti e di tutto il personale dell’Aeronautica militare e questo è un orgoglio e un valore per l’Italia intera. Mi riempie di gioia vedere tutte queste persone presenti che, con il loro affetto, ci dimostrano di apprezzare il nostro lavoro. Con questo volo abbiamo concluso un lungo periodo di addestramento che ha visto impegnata la formazione da fine ottobre. Siamo pronti all’inizio della nuova stagione che ci vedrà impegnati ogni fine settimana in Italia e all’estero.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...