Gabriel Garko: "Vorrei un figlio. Ci sto pensando seriamente"

L'attore ha fatto coming out nel 2020 durante un puntata del Grande Fratello Vip 5. Ora per lui è tempo di rinascita: tra la voglia di tornare a recitare e di rimettersi in gioco, spunta anche il desiderio di paternità.

Dopo il coming out fatto nel 2020 durante la puntata del Grande Fratello Vip 5, Gabriel Garko è pronto a ricominciare una nuova vita all’insegna della sincerità, soprattutto verso se stesso. L’attore 49enne, dopo essersi liberato del suo “segreto di pulcinella”, così lo aveva chiamato al GF, sta affrontando una rinascita totale in cui ha ritrovato i suoi spazi e può finalmente respirare a pieni polmoni.

Al coming out di Gabriel Garko mancano due cose: una è la libertà

In un’intervista esclusiva al Fatto Quotidiano, Gabriel si è messo nuovamente a nudo e ha parlato della sua vita senza più maschere, indossate in passato un po’ per scelta e un po’ per costrizione. Al giornalista Francesco Canino ha parlato di come si è sentito i giorni dopo aver svelato in diretta nazionale la sua omosessualità:

“Ero terrorizzato all’idea di uscire di casa e affrontare gli sguardi della gente. Una mia amica mi ha preso di forza e trascinato a fare colazione: quando al bar ho visto che le persone mi salutavano come se nulla fosse successo, ho capito di aver fatto la scelta giusta”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Gabriel Garko (@gabrielgarko_official)

Gabriel, al secolo Dario Gabriel Oliviero, nelle pagine del Fatto ha raccontato un po’ di tutto: dalla sua infanzia felice nell’hinterland torinese, sino al momento in cui a capito che nella vita voleva fare l’attore. L’Ernesto di Fate Ignoranti si è anche aperto parlando dei suoi genitori, della perdita di suo padre e di come non abbia mai percepito il peso del giudizio. L’attore non si è sentito mai giudicato dopo il suo coming out, ma sogna il momento in cui non sarà più necessario farlo.

Ora, tra i suoi progetti c’è la voglia di tornare sul set, rimettersi a fare ciò che ama, recitare. Dopo quattro anni in cui è stato lontano dalle cineprese, sta aspettando il personaggio giusto, qualcosa di inedito che stupisca il pubblico. E mentre aspetta la sua grande occasione, che secondo lui deve ancora arrivare, svela un suo grande sogno:

“Sono una persona estremamente realista ma sto tanto con la testa per aria. Vorrei un figlio. Ci sto pensando seriamente”.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!