logo
Galleria: Bode e Morgan Miller: dopo la tragedia di nuovo genitori

Bode e Morgan Miller: dopo la tragedia di nuovo genitori

Bode e Morgan Miller: dopo la tragedia di nuovo genitori
Foto 1 di 7
x

A dare ufficialmente la bella notizia è la rivista People ma la gravidanza era già stata annunciata da Morgan ad aprile, pochi mesi prima della morte della piccola Emeline, tramite un post di Instagram.

E così, dopo la tragedia, arriva di nuovo un po’ di speranza per la famiglia Miller, devastata dalla terribile e inaspettata perdita. La piccola Emmy, infatti, è scomparsa a poco più di un anno e mezzo per annegamento in piscina, nella quale è stata immersa solo per 30 secondi.

Bode Miller, muore annegata la figlia di 19 mesi

Bode Miller, muore annegata la figlia di 19 mesi

Pochi secondi che, per via del piccolo corpo, le sono stati fatali e a nulla è servito il soccorso tempestivo di medici e vigili del fuoco. I’11 giugno, il giorno dopo la caduta in piscina, la bambina non ce l’ha fatta, nonostante i lunghi tentativi di rianimazione. La tragedia, consumata nella villa di alcuni amici a Orange Country (California) ha lasciato un segno indelebile in entrambi. Ad annunciarne la scomparsa un post su Instagram, sia della madre sia del padre. La stessa foto di Emeline con dichiarazioni diverse.

Il 5 ottobre, però, la bella notizia: a venire alla luce, alle 13.34 è un maschietto, il terzogenito della coppia sposata dal 2012 (oltre alla bimba scomparsa hanno Nash Skan di 3 anni e Bode ha altri due figli nati da relazioni precedenti, Samuel di 5 anni e Neesyn di 10).

"Nessun altro genitore deve provare il nostro dolore": la moglie di Bode Miller

"Nessun altro genitore deve provare il nostro dolore": la moglie di Bode Miller

Il parto, secondo quanto dichiarato dall’ostetrica Lindsey Meehleis su Today, è andato bene ed è stata scelta la modalità in acqua come era avvenuto per Emeline. Ancora non si sa nulla del nome del nuovo nato che non è ancora stato rivelato ai fan della coppia.

Un nuovo periodo di speranza e di rinascita, dopo l’immenso dolore per la perdita della figlia e del fratello più piccolo di Bode, snowboarder morto a soli 29 anni per via di un attacco epilettico che lo ha colto di notte all’interno del suo van nel 2013.

Ora continuerà la sensibilizzazione portata avanti dalla coppia sui rischi dell’annegamento, tragedia che i Miller si augurano che non capiti mai più a nessuno.

Per conoscere qualcosa in più su di loro e vedere la foto del piccolo arrivato sfogliate la gallery.