logo
Galleria: A Torino arriva il primo “bordello” dove fare sesso con le sex dolls

A Torino arriva il primo "bordello" dove fare sesso con le sex dolls

Arriva anche in Italia il bordello per fare sesso con le bambole: si chiama LumiDolls, e aprirà i battenti a Torino.

A Torino arriva il primo “bordello” dove fare sesso con le sex dolls

A Torino arriva il primo "bordello" dove fare sesso con le sex dolls
Foto 1 di 9
x

Chiamatelo “sala giochi”, come preferisce il titolare della versione francese, o bordello, il concetto, in buona sostanza, resta quello.

Dopo Parigi, e già sperimentato con successo in Spagna, dove è nato, e a Mosca, arriva anche in Italia il primo foutoir dove sarà possibile fare sesso con le bambole.

Si chiamerà LumiDolls, e aprirà i battenti il prossimo 3 settembre a Torino; lo scopo, come detto, è sostanzialmente quello di essere una casa di appuntamenti in cui i clienti potranno dilettarsi con sex dolls estremamente realistiche, ciascuna con caratteristiche diverse.

Dimenticate quindi le bambole gonfiabili da sexy shop, ideali per una goliardata fra amici durante un addio al celibato: le versioni del LumiDolls lasciano davvero a bocca aperta per l’accuratezza con cui sono realizzate, sono snodabili e resistenti all’acqua.

E se mai qualcuno dovesse “innamorarsi” di una bambola tanto ben fatta, c’è persino la possibilità di acquistarla, sul sito ufficiale del locale.

Nella nostra location di Torino entrerete in un luogo confortevole, di buon gusto, dove riuscirete a realizzare tutte le vostre fantasie fin nei minimi dettagli.

Assicurano a Vanity Fair i titolari, che però, almeno al momento, ci tengono a mantenere top secret l’indirizzo.

E per quanto riguarda le tariffe? È tutto spiegato nella nostra gallery.

Rating: 3.5/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...