Lori Lightfoot, primo sindaco donna, afroamericana e gay - Roba da Donne

La nuova sindaca della terza città più grande degli Stati Uniti è una donna, ma non solo: Lori Lightfoot, che è da poco stata eletta prima cittadina di Chicago, è afroamericana ed è apertamente omosessuale. La sua è una vittoria storica, che la porta ad assumere le redini di una città schiacciata dalla corruzione e dalla violenza. Dopo aver battuto al ballottaggio la sua rivale Toni Preckwinkle, il sindaco Lightfoot si appresta a dare il cambio a Rahm Emanuel.

La notte della sua vittoria elettorale, Lori Lightfoot ha dichiarato:

“Là fuori stanotte tanti ragazzini e ragazzine ci guardano e vedono l’inizio di qualcosa di diverso. Vedono una città che rinasce, una città dove non importa di che colore sei o quanto sei alto, dove non importa chi ami, purché ami qualcuno”.

Alexandria Ocasio-Cortez, perché quel rossetto rosso è rivoluzionario

Un chiaro riferimento a se stessa: per la prima volta Chicago ha per sindaco una donna afroamericana e lesbica, una donna che ha avuto il coraggio di essere se stessa fino in fondo e proprio per questo motivo ha conquistato la fiducia dei suoi elettori. Ma non è solo questo a stupire, della sua vittoria. La Lightfoot è un’outsider, è un volto nuovo della politica locale. Eppure ha sconfitto candidati apparentemente molto più forti e potenti di lei. In effetti, una delle sue promesse riguarda proprio la volontà di spazzare via la corruzione che per anni ha imperato tra i potenti di Chicago:

“Oggi voi avete fatto più che fare la storia, avete creato un movimento per il cambiamento . Possiamo spezzare il circolo senza fine di corruzione di questa città e lo faremo, e mai più, mai più permettere ai politici di approfittare di una posizione eletta”.

E poi, naturalmente, il suo impegno nei confronti della comunità afroamericana: nel 2015 l’ex sindaco Emanuel aveva scelto proprio Lori Lightfoot come presidente della Chicago Police Board, l’istituzione che si occupa delle azioni disciplinari nei confronti degli appartenenti alle forze dell’ordine. Ciò era avvenuto a seguito della tragica morte di Laquan McDonald, un giovane afroamericano ucciso dal poliziotto Jason van Dyke – accusato poi di omicidio.

Scopriamo qualcosa in più su Lori Lightfoot in gallery.

Donna, nera e lesbica: chi è Lori, la nuova sindaca di Chicago
Instagram @lightfootforchi
Foto 1 di 10
Ingrandisci