logo
Galleria: Da Starbucks all’Osteria Gucci: i 10 locali e ristoranti più attesi del 2018

Da Starbucks all'Osteria Gucci: i 10 locali e ristoranti più attesi del 2018

Un anno ricco di novità sul fronte gastronomico questo 2018. Saranno tanti, infatti, i ristoranti e i locali attesti che apriranno i battenti proprio in questo anno

Un anno ricco di novità sul fronte gastronomico questo 2018. Saranno tanti, infatti, i ristoranti e i locali attesti che apriranno i battenti proprio in questo anno. Ecco quali sono i dieci più attesi.

Partiamo con il nuovo Ristorante Cracco nel centro di Milano, in Galleria Vittorio Emanuele, la cui apertura è stata sposata di qualche mese e che ora è in programma per febbraio. Il locale di Cracco avrà ovviamente una sala ristorante, ma anche un caffè, un bistrot, un laboratorio di pasticceria e cioccolateria con anche vendita diretta e una cantina dove si potranno degustare le oltre 1600 etichette di vino presenti.

Altro interessante locale in via di apertura è il Ristorante Romito nato dalla collaborazione fra Bulgari e Niko Romito sempre a Milano, che aprirà le porte nella prima metà del 2018 all’interno dell’Hotel Bulgari di Milano. Nella primavera del 2018 aprirà, invece, il ristorante di Ferran Adrià all’interno della nuova sede Lavazza di Torino , alla cui guida ci sarà lo chef modenese, 41enne, Federico Zanasi. Obiettivo: veicolare la cucina di “condivisione”.

Un ristorante di alta cucina già aperto è il Gucci Osteria di Massimo Bottura a Firenze, un bistrot che ha preso spazio all’interno del Palazzo della Mercanzia, in Piazza della Signora. Lo Chef è Ana Karime Lopez Kondo, ragazza di origini colombiane che nel curriculum vanta una collaborazione con il Central Lima, uno dei più prestigiosi ristoranti del sud America.

Proseguiamo con la pasticceria Iginio Massari a Milano, che dovrebbe aprire a febbraio 2018 a pochi metri da piazza Duomo, in via Marconi sull’angolo piazza Diaz, all’interno di una delle sedi di Intesa Sanpaolo. Sempre a Milano, nella Food Court del Citylife Shopping District, sta per aprire un nuovo ristorante dello chef tedesco Heinz Beck in collaborazione con il Gruppo Cremonini che intende portare un tipo di cucina informale e veloce.

Già aperto da qualche giorno (il 4 gennaio), invece, Exit Gastronomia Urbana di Matias Perdomo a Milano, in piazza Ercula. Il locale conta circa 30 coperti ed è un chiosco che offrirà cucina a tutte le ore del giorno, dalla colazione fino all’apertivo. Il popolare pasticcere tedesco Ernst Knam raddoppia a Milano, in via Anfossi, aprendo una pasticceria specializzata in prodotti senza glutine e con poco zucchero per persone diabetiche.

A giugno 2018 aprirà i battenti l’hotel super lusso Resort Club Med a Cefalù (Palermo) la cui cucina sarà capeggiata dallo chef milanese Andrea Berton. L’albergo si trova all’interno del geoparco Unesco delle Madonie e sarà aperto 10 mesi all’anno. Chiudiamo questa “carrellata” con l’apertura di Starbucks a Milano, a Palazzo Broggi, in piazza Cordusio. Lo Starbucks meneghino sarà però una roastery, ovvero un caffè con torrefazione e laboratorio a vista.

Da Starbucks all’Osteria Gucci: i 10 locali e ristoranti più attesi del 2018

Da Starbucks all'Osteria Gucci: i 10 locali e ristoranti più attesi del 2018
Foto 1 di 11
x