logo
Galleria: “La bestia è tornata”: Elisa cerca di nuovo un donatore di midollo

“La bestia è tornata": Elisa cerca di nuovo un donatore di midollo

Elisa sta malissimo. Il disperato post di papà Fabio fa tornare la paura per la bambina di Pordenone, che ha bisogno di un nuovo trapianto di midollo osseo. Come fare per aiutarla.

La notizia che nessuno voleva leggere purtroppo è comparsa sull pagina Facebook di papà Fabio il 6 marzo: Elisa Pardini, la bimba di Pordenone affetta da leucemia mielomonocitica infantile, una rarissima forma di leucemia infantile, cerca un nuovo donatore. Il primo trapianto di midollo, effettuato nel gennaio del 2018, non ha dato i risultati sperati, le cellule staminali non hanno attecchito come avrebbero dovuto, e così la salute della piccola è rapidamente peggiorata.

Sono parole che non avrei mai voluto scrivere… Ma mi sento in dovere per rispetto delle migliaia di persone che ci seguono e che costantemente ci scrivono e ci aiutano ormai da 2 anni di non poter piu’stare in silenzio… Dopo 2 anni di sofferenze, di speranze, illusioni, mille difficoltà e rare piccole gioie, quando sembrava illuminarsi la strada in fondo al tunnel, quando si riaccendeva un concreto barlume di speranza… Tutto finito… Tutto spazzato via… La BELVA BASTARDA e FOTTUTA è ritornata ( recidiva)… La tanto temuta leucemia è ritornata a riprendersi il corpicino minuto di soli 12 chili della piccola Elisa di 4 anni e mezzo…

Avevamo tutti sperato di poter mettere la parola fine a questa terribile vicenda, soprattutto dopo che, nel giugno 2018, a distanza di nemmeno sei mesi dall’intervento di trapianto, la bambina aveva potuto lasciare la camera sterile dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma dove era ricoverata, per ritornare gradualmente alla normalità.

La prima doccia fredda, anzi gelata, era arrivata però venerdì 17 agosto, quando proprio Fabio Pardini aveva scritto un post drammatico, per mettere a conoscenza dell’aggravarsi delle condizioni della sua bambina.

Adesso, purtroppo, è infine arrivata la conferma: Elisa cerca un nuovo donatore, che possa darle di nuovo la speranza di vivere una vita sana e finalmente serena.

Per effettuare la tipizzazione è necessario avere tra i 18 e i 35 anni, pesare almeno 50 kg ed essere in buona salute; chiunque desideri registrarsi può informarsi sul sito Admo della propria regione e capire se ha o no i requisiti necessari.

Potete seguire la vicenda e i suoi sviluppi anche attraverso la pagina Facebook Salviamo Elisa, creata appositamente per cercare un donatore per la bambina e che ha contribuito notevolmente alla diffusione della sua storia.

Seguiremo, ovviamente, tutta la situazione di Elisa come già fatto nel passato, sperando che le condizioni di salute della piccola migliorino il prima possibile.

“La bestia è tornata”: Elisa cerca di nuovo un donatore di midollo

“La bestia è tornata": Elisa cerca di nuovo un donatore di midollo
Foto 1 di 8
x
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...