logo
Galleria: Gary Barlow dei Take That: “Il dolore indicibile della morte di mia figlia”

Gary Barlow dei Take That: “Il dolore indicibile della morte di mia figlia”

Il cantante dei Take That Gary Barlow pubblica la sua autobiografia dove parla del dramma della figlia morta.

Gary Barlow dei Take That: “Il dolore indicibile della morte di mia figlia”

Gary Barlow dei Take That: “Il dolore indicibile della morte di mia figlia”
Foto 1 di 7
x

Gary Barlow, storico cantante dei Take That, ha presentato la sua prima autobiografia dove ripercorre la sua carriera artistica e professionale tra momenti al top e altri dove depressione e obesità avevano preso il sopravvento. Un libro dove parla della sua famiglia e del dramma per la tragica perdita della figlia Poppy, proprio la morte della sua ultimogenita occupa un capitolo importante di  A Better Me.

Un dramma che il cantante ha vissuto una settimana prima della sua esibizione alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra nel 2012. Il 4 agosto scorso Poppy avrebbe festeggiato il suo compleanno, ma Poppy non c’è più, strappata alla vita un’ora dopo la nascita, avvenuta all’ottavo mese di gravidanza di mamma Dawn. Nel libro Gary Barlow dice:

Quando è nata è stato come se una luce fosse entrata nella stanza . È stato bello, stupendo, l’abbiamo coccolata e abbiamo scattato foto. È stata una delle ore migliori della mia vita, vissuta nel mezzo del momento più difficile della mia vita. Poppy sembrava perfetta e per un’ora è stata viva con noi.

In quei giorni molti giornali avevano dato una notizia sbagliata, travisando il breve comunicato in cui la coppia aveva annunciato di aver perso la bambina, infatti Poppy non è nata morta. Il cantante confida ai suoi lettori: “Mi sentivo come se qualcuno avesse una mano stretta alla mia gola. Nessuno dovrebbe vedere o affrontare quello che abbiamo vissuto e visto in quelle 24 ore”.

Poppy sarebbe stata la quarta figlia di Gary Barlow e della ballerina Dawn Andrews dopo la nascita dei figli, e fratelli di Poppy, Daniel, Emily e Daisy. Sfoglia la gallery in alto per scoprire alcune immagini di questa famiglia da sempre lontana dal gossip e alcune anticipazioni sul libro.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...