logo
Galleria: Il dolce e straziante motivo per cui la regina Elisabetta non avrà altri corgi

Il dolce e straziante motivo per cui la regina Elisabetta non avrà altri corgi

Regina Elisabetta in lutto, ha dovuto dire addio a Whisper: il suo ultimo cane corgi a cui era molto affezionata.

Il dolce e straziante motivo per cui la regina Elisabetta non avrà altri corgi

Il dolce e straziante motivo per cui la regina Elisabetta non avrà altri corgi
Foto 1 di 8
x

Giorni difficili per la regina Elisabetta che ha dovuto dire addio a Whisper, il suo ultimo corgi. La sovrana aveva adottato il cagnolino nel 2016 dopo la morte del precedente padrone (un guardiacaccia di corte) e sarà l’ultimo dei corgi reali.

Questi simpatici e allegri cagnolini hanno tenuto compagnia alla regina da quando lei aveva 18 anni, sono stati più di 30 i cani che hanno vissuto a corte durante il suo lungo trono e di cui la regina si è personalmente occupata. Spesso i cani della regina sono apparsi anche in eventi e foto ufficiali: celebre lo spot per le Olimpiadi di Londra 2012 dove la regina cammina a palazzo con 007 e i suoi cagnolini.

Secondo quanto riporta il Daily Mail che ne annuncia il decesso, dopo la morte del corgi Willow, il 12enne Whisper era diventato il preferito della regina. In questi ultimi anni la regina Elisabetta aveva stretto un legame molto forte con il cagnolino che la seguiva come un ombra in ogni stanza dove andasse. Pare che Whisper sia morto al Castello di Windsor, dopo essersi ammalato qualche settimana prima di cancro.

Elisabetta II ha ancora due cani, Candy e Vulcan. Si tratta però di due dorgi, cioè incroci nati quando uno dei suoi corgi si accoppiò col bassotto della principessa Margaret, sua sorella.

Sfoglia la gallery e scopri qualche curiosità sui cani più amati dalla regina Elisabetta e il motivo per cui ha detto basta ai “Corgi Reali”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...