logo
Galleria: Il papà si era tatuato la stessa cicatrice del figlio, ma Gabe non ce l’ha fatta

Il commovente saluto del padre...

Il papà si era tatuato la stessa cicatrice del figlio, ma Gabe non ce l'ha fatta
Foto 2 di 10
x

Facebook Josh J-Mash Marshall

Su Facebook il giorno prima che morisse, il 1 Febbraio 2018, il padre ha dedicato una lungo saluto con scritto:

“Non riesco nemmeno a descrivere esattamente come mi sento. Ho il cuore spezzato, non solo sto perdendo mio figlio, sto perdendo il mio migliore amico. Gabriel ha sofferto molto l’ultima settimana e mezzo. Questi ultimi giorni sono stati un inferno!

Gabe mi ha detto pochi giorni prima: “Papà, la mia vita fa schifo” e non potevo che essere d’accordo con lui. Domenica ho guidato fino a Wesley per portare Gabe al pronto soccorso perché aveva un così forte dolore dalla schiena e dal collo che aveva perso la funzione del lato sinistro. Gli hanno dato una nuova una medicina che l’ha aiutato con il dolore.

Lunedì abbiamo svegliato Gabe per andare dal dottore, era un po’ scontroso e non voleva alzarsi, ma l’ha fatto siamo partiti per Wichita.

Gabriel era così di buon umore che stavamo tutti scherzando e ridendo e Gabe continuava a dire: “questa è la miglior corsa a Wichita che abbia mai fatto”.