logo
Galleria: La posizione pro-vaccini di Jovanotti ha fatto infuriare i no-vax

La posizione pro-vaccini di Jovanotti ha fatto infuriare i no-vax

Jovanotti durante il suo concerto di Bologna si schiera a favore dei vaccini e viene attaccato nei social dal popolo No Vax: il cantante è stato difeso dal medico Burioni, ecco tutto quello che è successo.

La posizione pro-vaccini di Jovanotti ha fatto infuriare i no-vax

La posizione pro-vaccini di Jovanotti ha fatto infuriare i no-vax
Foto 1 di 9
x

Jovanotti ha parlato di vaccini durante il suo ultimo concerto a Bologna facendo infuriare i No Vax che da anni chiedono la vaccinazione non obbligatoria. Il cantante, che in questi giorni ha dovuto bloccare il suo gigantesco tour a causa di un edema alle corde vocali, ha subito un violento attacco nei social e nei suoi post sono comparsi commenti violenti e offensivi verso la sua presa di posizione.

Ma cosa ha detto? Jovanotti nel suo concerto ha ospitato per Le Iene Nadia Toffa e Nicola Savino e quest’ultimo l’ha intervistato sul tema dei vaccini e delle fake news, il cantante de Il più grande spettacolo dopo il big bang ha detto:

Io posso andare a fare una ricerca su internet ma c’è gente che ha dedicato la vita allo studio delle malattie, allo studio delle cure. Queste persone non credono siano lì per fregare il prossimo… Si fanno le ricerche su internet ma poi ci si affida a chi ne sa di più!

e guardando un fan tra la folla ha detto “Sei d’accordo con me che ci si affida a quelli che ne sanno di più?”

La posizione di Jovanotti è stata abbastanza chiara, ammette l’informazione via internet ma poi si affida a persone preparate quando si trattano argomenti seri come i vaccini. Il breve video della dichiarazione di Jovanotti è diventato subito virale ed è stato condiviso da molte pagine pro vaccini, ma anche da coloro che non credono nell’efficacia dei vaccini che lo hanno fortemente criticato.

Sfoglia la gallery per scoprire alcuni dei commenti apparsi nei post di Jovanotti e leggere la difesa al cantante scritta da Roberto Burioni, il medico noto per le sue battaglie contro la disinformazione in materia di vaccini.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...