logo
Galleria: Perché questa bambina di 9 anni è la più odiata di Instagram

Perché questa bambina di 9 anni è la più odiata di Instagram

Ancora non si sa nulla (o quasi) di lei, ma è uno dei fenomeni dei social più seguiti del momento. Stiamo parlando di Lil Tay.

Perché questa bambina di 9 anni è la più odiata di Instagram

Perché questa bambina di 9 anni è la più odiata di Instagram
Foto 1 di 6
x

Ormai sui social si stanno diffondendo a macchia d’olio nuove professioni considerate più o meno tali, come l’influencer, o la fashion blogger (sulla scia, non sempre ben seguita, di Chiara Ferragni).

Insomma la realtà virtuale consente più o meno a tutti di mostrarsi nelle vesti che preferisce e di mettere così in luce quelle che si ritengono essere le peculiarità principali di ciascuno di noi, le attitudini individuali, il tutto alla ricerca di quel pizzico di popolarità sintetizzato magnificamente da Andy Warhol con il suo aforisma “Ciascuno di noi nella vita sarà famoso per almeno 15 minuti”.

Chi questi 15 minuti li ha certamente già avuti, e abbondantemente superati, è Lil Tay, uno dei nuovi fenomeni di Instagram che, pur avendo appena nove anni, conta già uno stuolo di followers agguerritissimi, ma anche un’altrettanto nutrita schiera di haters.

Già perché, seppur così piccola, Lil Tay è stata appellata come la bambina “più odiata di Instagram”.

Com’è possibile?

Certo non è la prima bambina a finire in un social network, nonostante sempre più spesso si invitino i genitori a evitare di esporre i bambini in Rete, conoscendo appieno tutti i pericoli e le insidie che per i minori si possono nascondere sul Web, ma è sicuramente la prima che susciti antipatia nel popolo di Internet.

I motivi sono spiegati nella nostra gallery.