logo
Galleria: Nadia Toffa, il sorriso di una guerriera contro il tumore.

Nadia Toffa, il sorriso di una guerriera contro il tumore.

Nadia Toffa continua a lottare e a sottoporsi alla chemioterapia. Anche durante le feste di Natale, ma senza mai perdere il sorriso o il buonumore.

Le vacanze di Natale, per Nadia Toffa, sono passate facendo terapia: la conduttrice infatti continua a sottoporsi alle sedute di chemio  al San Raffaele, ma non perde mai il sorriso e il buonumore.

È passato più di un anno da quando Nadia Toffa ha accusato, il 1° dicembre del 2017, quel malore a Trieste che fece preoccupare per giorni interi tutto il pubblico che la ama e la segue da sempre, ma soprattutto che permise di portare alla luce il cancro con cui, da allora, la conduttrice delle Iene sta lottando.

E lei ha voluto ricordare “l’anniversario” particolare con un post su Instagram.

Un anno è passato dal mio malore – ha scritto Nadia – Un anno difficilissimo e doloroso che grazie all’affetto della mia famiglia, dei miei amici e vostro sono riuscita a superare. Non sono guarita. Ma sono viva. Lo show va avanti. Ma non lo show televisivo. Lo show della vita.

Positiva come sempre, Nadia ha aggiunto:

La vita è un film: il copione è scritto, quello che noi possiamo fare è recitare al meglio la nostra parte.

La Toffa non ha mai nascosto nulla ai suoi fan sulla sua malattia, informando costantemente il pubblico sui diversi step della cura, mentre è sempre stata piuttosto restia a parlare della sua vita privata, dove si è “sbottonata” solo di recente, sempre via social.

Sono single, ma molto innamorata.

Così Nadia ha scritto, raccontando del suo particolare rapporto di coppia, in cui “ognuno ha casa propria… E ci si vede quando davvero si ha desiderio di stare assieme e condividere, non perché non si ha un’alternativa”.

Tanto attenta a proteggere la sua privacy, la Iena ha invece sempre messo a conoscenza il pubblico di ogni passaggio della sua malattia, timori compresi, come nel caso di uno degli ultimi messaggi postati su Twitter.

Non so se guarirò, ma di certo non sarà la chemio a uccidermi.

Un messaggio forte, crudo ma assolutamente realistico quello pubblicato dalla conduttrice sul social, cercando di mettere in guardia le persone dai finti curatori, quelli che promettono di curare il cancro con metodi alternativi a quelli scientifici e medici. La conduttrice delle Iene lo ha condiviso dopo che proprio il programma di Italia Uno ha mandato in onda un servizio su una sedicente curatrice in grado di eliminare il tumore con la sola imposizione delle mani.

Del resto, fin dai tempi della bagarre televisiva con Eleonora Brigliadori la Toffa ha fatto chiaramente capire il suo pensiero a proposito delle cure alternative, o pseudo tali, al cancro.

Nadia, nel corso dei mesi, è sempre riuscita a rispondere in modo ironico e garbato anche a chi meriterebbe solo silenzio, ovvero tutti gli haters che, in questi mesi, le hanno riservato insulti e cattiverie gratuite.

“Speriamo che quella merda crepi”, o “Pippare troppo fa male” sono solo alcune delle frasi oscene rivolte verso la presentatrice bresciana che dal 2017 combatte contro la malattia.

Commenti idioti che hanno continuato imperterriti, mettendo in dubbio che dietro i profili social ci fosse la stessa Nadia, e persino la malattia stessa dell’inviata del programma di Italia Uno, la quale ha sempre risposto con il garbo e l’ironia che la contraddistinguono anche nei suoi servizi.

Ha mantenuto la sua verve anche dopo la polemica seguita all’uscita del suo libro, è tornata al timone della sua trasmissione, Le Iene, sorridente e vivace come sempre. Da persona intelligente qual è, Nadia ha capito  che giocare anche con la propria immagine è il modo migliore per  sdoganare i tabù legati alla malattia, in primis quelli sulla perdita dei capelli. Per questo, ha deciso di cominciare a sfoggiare diverse parrucche, dal caschetto nero alla Valentina fino alla scintillante parrucca rosa shocking mostrata nell’ultima puntata.

È tornata a tutto tondo, Nadia, pubblicando anche un libro, Fiorire d’inverno, con il quale ha voluto raccontare tutta la sua “intimità con il cancro”. Nadia, da sempre sorridente e combattiva contro questa brutale malattia, ha parlato di come sia riuscita a trasformare il tumore in un’occasione in un “dono”.

Parole che volevano essere di incoraggiamento per chi, come lei, sta vivendo questo dramma, ma che per molti sono risultate irrispettose. Tuttavia la Iena è abituata ormai a doversi confrontare spesso con critiche, se non addirittura insulti.

Nella gallery ripercorriamo, a ritroso, tutto il difficile percorso di Nadia negli ultimi mesi.

Nadia Toffa, il sorriso di una guerriera contro il tumore.

Nadia Toffa, il sorriso di una guerriera contro il tumore.
Foto 1 di 32
x

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...