La vittoria di Harry e Meghan: la Regina dice sì alla loro nuova vita 'da giovane famiglia' - Roba da Donne

La vittoria di Harry e Meghan: la Regina dice sì alla loro nuova vita "da giovane famiglia"

La vittoria di Harry e Meghan: dopo il vertice di Sandringham la Regina accetta che i due si costruiscano una nuova vita "da giovane famiglia".

Harry e Meghan, alla fine, l’hanno spuntata; e non è stato necessario nemmeno un estenuante braccio di ferro per far decidere alla Regina di acconsentire alle loro richieste di “dimissioni” dal ruolo di royal senior. Il vertice indetto dalla sovrana a Sandrigham, cui hanno preso parte, oltre a Harry, anche Carlo e William, ha portato per i Duchi si Sussex l’esito sperato:

Dopo discussioni molto costruttive – si legge nel comunicato rilasciato dallo staff di Elisabetta II – io e la mia famiglia siamo concordi nel supportare la decisione di Harry e Meghan di vivere la propria vita come una nuova, giovane famiglia. Anche se avremmo preferito che rimanessero pienamente parte della famiglia reale rispettiamo e comprendiamo il loro desiderio di vivere una vita più indipendente pur rimanendo parte importante della nostra famiglia.

Harry e Meghan rinunceranno ai fondi pubblici ma, a quanto pare, non ai titoli reali, anche per poter portare avanti nel miglior modo possibile iniziative legate alla Corona. Nel frattempo, hanno già registrato il loro marchio, Sussex Royal, con cui potranno condurre progetti imprenditoriali ma anche benefici, che sembra poi essere la cosa che più interessa soprattutto a Meghan.

Ci sono comunque ancora molti punti da sistemare, e la Regina ha tenuto a sottolineare come questo periodo che la coppia passerà fra Regno Unito e Canada sia considerato solo “temporaneo”. Che Harry e Meghan desiderassero una vita “normale”, lontana dalla rigida etichetta di corte e dal protocollo che vige integerrimo tra i membri della Royal Family lo avevano lasciato comunque intuire diversi atteggiamenti dei Duchi di Sussex.

A partire dalle (tante) volte in cui lei ha infranto le regole di comportamento che i reali sono tenuti a rispettare – per non parlare dei tanti “guai” in cui il Principe si cacciava prima di conoscere la sua attuale moglie – passando poi per la creazione di un account social indipendente, quello di Sussexroyal, per finire con le vacanze natalizie trascorse lontane da nonna Elisabetta II e famiglia, in favore di un tour del Nordamerica con festività passate assieme alla mamma della Duchessa, Doria Ragland.

È chiaro, quindi, che l’annuncio con cui hanno comunicato di volersi distaccare da Buckingham Palace non possa essere considerato un vero fulmine a ciel sereno.

Dopo molti mesi di riflessioni e discussioni interne, quest’anno abbiamo scelto di fare una transizione iniziando a ritagliarci progressivamente un nuovo ruolo all’interno di questa istituzione – scrivono Harry e Meg su Instagram – Intendiamo fare un passo indietro come membri ‘senior’ della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere pienamente Sua Maestà la Regina.

È grazie al vostro incoraggiamento, in particolare negli ultimi anni, che ci sentiamo pronti a fare questo passo. Ora abbiamo in programma di spendere equamente il nostro tempo tra il Regno Unito e il Nord America, continuando a onorare il nostro dovere nei confronti della Regina, del Commonwealth e dei nostri mecenati. Questo equilibrio geografico ci consentirà di allevare nostro figlio con un occhio di riguardo verso la tradizione reale in cui è nato, fornendo allo stesso tempo alla nostra famiglia lo spazio per concentrarci sul prossimo capitolo, incluso il lancio del nostro nuovo ente di beneficenza.

Non vediamo l’ora di condividere i dettagli completi di questo entusiasmante progetto a tempo debito, mentre continuiamo a collaborare con Sua Maestà La Regina, Il Principe di Galles, Il Duca di Cambridge e tutte le parti interessate. Fino ad allora, vi preghiamo di accettare i nostri più sentiti ringraziamenti per il vostro continuo supporto. – Il Duca e la Duchessa di Sussex.

Naturalmente, dopo aver appreso la notizia, in molto hanno attribuito a Meghan la volontà di distaccarsi dai Royal e di farlo velocemente; troppo abituata a un mondo diverso, quello dello spettacolo, da cui proviene, e troppo poco incline a rispettare i doveri imposti dallo status di reale, si legge in diversi commenti nei vari post che hanno riportato la notizia. Troppo innamorato Harry per andare contro alla moglie, si aggiunge anche.

C’è però da dire che, considerando anche la linea di successione al trono, in cui Harry è sesto, è davvero improbabile vederlo un giorno diventare re d’Inghilterra, quindi è logico che su di sé il Duca di Sussex senta meno pressione rispetto, ad esempio, al fratello William. Che è poi fondamentalmente la ragione per cui, all’epoca, la Regina non storse il naso di fronte al suo matrimonio con una ragazza afroamericana, già divorziata.

Nessuna replica del caso Wallis Simpson, per intenderci: in quel frangente, a essersi innamorato di un’americana divorziata era stato Edoardo VII, zio di Elisabetta II, che però era l’erede designato al trono.

Forse la volontà di Harry e Meghan è davvero solo quella di costruirsi una vita quanto più possibile normale, assieme al loro Archie, portando avanti anche quel lavoro di attivismo e impegno umanitario che la Duchessa conduce con dovizia da ormai diverso tempo e il Duca ha ereditato da mamma Diana. Già, proprio lei, che ha lottato così a lungo con l’etichetta di Corte e con i riflettori sempre puntati addosso oggi, forse, sarebbe la prima a comprendere le ragioni del figlio e della nuora.

Sfogliate la gallery per rivivere alcuni momenti presi dall’album di famiglia di Harry e Meghan.

Foto 1 di 23
La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Rating: 3.1/5. Su un totale di 10 voti.
Attendere prego...