logo
Galleria: “Mi diceva: sei veramente brutta”, Rossella Brescia racconta: bullizzata a Miss Italia

“Mi diceva: sei veramente brutta”, Rossella Brescia racconta: bullizzata a Miss Italia

Bullismo non solo alle scuole superiori e tra coetanei, come siamo soliti ascoltare. A raccontare la sua esperienza, questa volta, è Rossella Brescia, conduttrice amata e ballerina eccellente. A Vieni da Me, condotto da Caterina Balivo, Rossella racconta la sua triste esperienza tra le file di Miss Italia, concorso al quale aveva intenzione di partecipare nei primi anni ’90.

A 19 anni, dopo aver vinto la fascia di Miss Martina e Miss Sorriso Puglia, partii per Salsomaggiore. Ma un organizzatore non faceva che dirmi: “Sei brutta, non capisco come hai fatto a vincere e arrivare fin qui perché sei veramente brutta.

Insulti pesanti che, nonostante il tempo passato, Rossella non ha ancora dimenticato e che hanno condizionato fortemente le sue esperienze successive. Insulti ancora peggiori se consideriamo che a pronunciarli si trattava di un organizzatore, un uomo adulto, teoricamente responsabile delle potenziali partecipanti, e non di qualche giovane ragazza invidiosa o insicura, tesa per via della competizione.

Al salotto della Balivo Rossella continua:

Ero stressata, nervosa e agitata. Mi venne la febbre. Chiesi a quell’uomo, che era il nostro referente, se poteva darmi un’aspirina. Mi disse di tornare a casa, perché in quello stato non sarei andata da nessuna parte. E così feci. Me ne tornai a casa.

racconta con un filo di amarezza, ancora non completamente mitigata dal tempo.

Prima ancora di accedere, quindi, ha rinunciato a partecipare alle selezioni, intimorita dai commenti ricevuti e sminuita dalle parole dell’uomo. Ma il successo, per la Brescia, è arrivato comunque qualche anno dopo, con la partecipazione come prima ballerina a Buona Domenica nel 1997, che ha segnato l’inizio della sua promettente carriera, sviluppatasi in molti ambiti differenti. Nel corso degli anni, infatti, l’abbiamo vista ballare in numerosi teatri, condurre programmi radiofonici, cimentarsi in fiction e in molti programmi tv, alcuni di successo some Colorado Cafè.

Ad attenderla, dopo il racconto spiacevole di Miss Italia, una sorpresa. Un videomessaggio del compagno Luciano Cannito, al quale è legata sentimentalmente da oltre 12 anni.

Ciao Ross, questa è una sorpresa, so che non ami questo tipo di sorprese però c’è qualcosa che tu non dirai mai: che sei una persona sincera, trasparente. Sei molto più bella dentro di quanto tu non sia fuori, io devo aver fatto qualcosa di veramente buono nella mia vita per meritarti.

“Mi diceva: sei veramente brutta”, Rossella Brescia racconta: bullizzata a Miss Italia

“Mi diceva: sei veramente brutta”, Rossella Brescia racconta: bullizzata a Miss Italia
Foto 1 di 8
x
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...