logo
Galleria: Tania Cagnotto: “La maternità: il mio tuffo nel vuoto più bello”

Tania Cagnotto: "La maternità: il mio tuffo nel vuoto più bello"

Tania Cagnotto è diventata mamma. È nata la piccola Maya. Lo ha annunciato la stessa vice campionessa olimpica, che ora si prepara al suo "tuffo più bello"

Tania Cagnotto: “La maternità: il mio tuffo nel vuoto più bello”

Tania Cagnotto: "La maternità: il mio tuffo nel vuoto più bello"
Foto 1 di 12
x

Tania Cagnotto è diventata mamma. Ad annunciarlo lei stessa, che ha pubblicato sul proprio account Instagram l’immagine di un paio di scarpine e di un ciuccio, accompagnata dalla didascalia

Ce l’abbiamo fatta, oggi è nata la nostra piccola Maya. Stiamo tutti bene… grazie per essermi stati vicini anche in questo momento magico! Buonanotte a tutti

Nell’ultimo scatto condiviso su Instagram Tania mostrava il pancione teneramente abbracciata al marito, il commercialista Stefano Parolin, sposato all’isola d’Elba il 24 settembre 2016. Praticamente subito dopo aver messo in bacheca la medaglia d’argento conquistata alle Olimpiadi di Rio dal trampolino, nel sincro con la collega, ma soprattutto amica, Francesca Dallapé.

Riposto il costume da bagno, ora per Tania Cagnotto il prossimo tuffo da compiere sarà diverso, ma altrettanto carico di aspettative, di sogni, di ansia e di attesa: quello nella maternità, evento a cui la campionessa bolzanina e figlia d’arte (sia il padre che la madre sono stati importanti tuffatori della squadra azzurra negli anni ’70) in questi mesi si è preparata, volendo condividere molti momenti della gravidanza con i suoi followers sui social.

Sciolto anche il dubbio sul nome, la piccola è stata chiamata Maya, “battendo” quindi l’altra possibile scelta, Isabel; il dubbio tra questi due nomi lo aveva rivelato la stessa Tania, in un’intervista rilasciata a Chi due mesi prima del termine della gravidanza.

Come abbiamo detto, in questi nove mesi l’atleta ha condiviso spesso sul proprio profilo social immagini della sua gravidanza: il sorriso spontaneo e l’aria semplice che l’hanno fatta amare da tantissimi italiani, anche i meno appassionati di sport, sono diventati ancor più luminosi con l’aumentare della pancia, e lei ha voluto rendere partecipi i suoi followers di tutto il carico di curiosità, timori, sensazioni nuove, portato dal nuovo ruolo di “mom-to-be”. Sempre con l’entusiasmo e la solarità dipinti sul volto da eterna ragazzina, sempre con l’aria trasognata e un po’ incredula, la stessa che aveva mentre metteva al collo ciascuna delle sue – tante – medaglie.

Forse, adesso, sempre attraverso i social ci farà conoscere la sua piccolina, portandoci con lei, passo passo, nella sua nuova avventura da mamma.

Benvenuta Maya!

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...