Covid-19 Germania, la ripartenza prematura sta causando un nuovo boom di casi - Roba da Donne

La Germania, uno dei primi Paesi ad allentare le misure restrittive per il contenimento dell’epidemia Covid-19, sta riscontrando un nuovo aumento dei casi.

Il Governo tedesco, lo scorso 20 aprile, aveva dato il via alla ripresa di alcune attività lavorative e commerciali e persino, in alcuni Land come la Sassonia, alla riapertura delle scuole. Purtroppo, a poco più di una settimana, il tasso di contagio è tornato a salire.

Per la prima volta dallo scorso Marzo, in Germania si è toccato di nuovo il valore 1, ossia ogni persona potenzialmente ne contagia un’altra. Valore molto superiore a quello registrato nelle scorse settimane. Conseguentemente è tornato a salire anche il tasso di mortalità ormai sopra il 3,8%. Su questo hanno influito anche dei focolai scoppiati in case di riposo per anziani.

Questi sono i dati pubblicati dal Robert Koch Institut per le malattie infettive, che dall’inizio dell’emergenza sanitaria ha registrato circa 160mila casi e 6mila decessi da complicazioni del Covid-19. Lothar Wieler, presidente dell’Istituto, ha ribadito l’importanza delle misure anti-contagio.

La prima mossa adottata dal Governo per far fronte alla nuova ondata è stata rendere obbligatorio (a partire da ieri) l’uso delle mascherine nei negozi e sui mezzi di trasporto pubblico.

A partire dal prossimo 3 maggio, similmente a quanto avverrà in Italia, il Governo tedesco aveva previsto nuove riprese. In particolare, quella data era stata suggerita anche per la riapertura delle scuole in tutti i Land. Non è escluso che l’esecutivo decida invece di optare per un dietrofront, riattivando di fatto misure più stringenti.

Coronavirus, Roberto Burioni sulla riapertura delle imprese

Del resto, molto cautamente, la cancelliera Angela Merkel, in occasione delle prime riaperture aveva annunciato di essere pronta a richiudere tutto qualora i contagi fossero tornati a crescere in maniera incontrollata. Sarà molto importante, da questo punto di vista, l’incontro programmato per giovedì prossimo con le autorità regionali per comprendere quale direzione prenderà il Paese alla luce dei nuovi contagi.

La discussione continua nel gruppo privato!