logo
Stai leggendo: Giorgio Locatelli: chi è il nuovo giudice di MasterChef Italia

Giorgio Locatelli: chi è il nuovo giudice di MasterChef Italia

Giorgio Locatelli è il nuovo giudice di MasterChef Italia, ecco chi è lo chef stellato che affiancherà i confermatissimi giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.
Giorgio Locatelli: chi è il nuovo giudice di MasterChef Italia

Non è una donna, come in molti speravano, a sostituire Antonia Klugmann nella giuria di MasterChef. Sarà lo chef stellato Giorgio Locatelli il nuovo giudice di MasterChef Italia, il talent show culinario di Sky in onda a gennaio 2019.

Locatelli, 55 anni, di Corgeno di Vergiate, sulla sponda varesina del Lago Maggiore e londinese d’adozione è stato il primo chef italiano a conquistare all’estero una stella Michelin con un ristorante italiano, la sua Locanda Locatelli a Londra. Affiancherà i confermatissimi giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.

Giorgio riguardo questa sua nuova avventura televisiva in Italia ha raccontato:

Per me è un grande onore essere stato scelto per far parte di un programma di così grande impatto come MasterChef Italia. Ho trascorso tre quarti della mia carriera all’estero e ho sempre pensato che sarei stato considerato solo per il mio lavoro fuori dai confini italiani: uno chef d’oltralpe. Far parte di MasterChef è quindi per me il riconoscimento più grande, quello di essere considerato Ambasciatore della cucina italiana anche nel mio paese. E poi sono felice perché so che mia mamma sarà contentissima di sapere che sono un MasterChef e che potrà guardarmi in televisione.

Giorgio Locatelli vive e lavora a Londra dal 1986, dove è arrivato per inseguire il suo sogno, che ha raggiunto rimanendo legato fortemente alla tradizione gastronomica italiana, coniugandola al tempo stesso con quelle internazionali, grazie ad una continua ricerca e alla scelta di fornitori giusti che ogni giorno gli offrono l’eccellenza dei prodotti italiani.

La sua carriera d’oltremanica inizia al Savoy Hotel di Anton Edelmann. Dopo una parentesi parigina di 3 anni al Laurent e al Tour D’Argent, Giorgio Locatelli ritorna nella capitale britannica e lavora al ristorante “Zafferano”, che con lui guadagna una Stella Michelin nel 1995. L’anno della realizzazione del suo sogno professionale è però il 2002 quando insieme a sua moglie Plaxy apre Locanda Locatelli, nella centralissima Seymour Street, un luogo intimo che vuole rappresentare la cucina italiana nel Regno Unito. A pochi mesi dall’apertura arriva una stella Michelin che non ha più perso. Giorgio Locatelli è proprietario anche di Ronda Locatelli, ristorante all’interno dell’hotel e resort 5 stelle Atlantis The Palm di Dubai: un’ulteriore conferma della sua fama mondiale e una conquista per la cucina italiana.

Nel 2014 il ristorante a causa di una fuga di gas che ha causato un’esplosione, ha dovuto chiudere per alcuni mesi. Questo è stato un momento di svolta: su consiglio di sua moglie Locatelli ha iniziato a partecipare come giudice a diversi cooking show inglesi (Bake Off Rival, The Big Family Cooking Showdown). Numerosi i libri di cucina e ricette che portano la sua firma e il suo Made in Sicily è considerato ad oggi il libro sulla cucina siciliana scritto in inglese migliore al mondo.