Goblin mode, I stand with (io sto con) e Metaverse (metaverso) erano le 3 parole finaliste selezionate quest’anno dalla casa editrice dell’università di Oxford, l’Oxford English Dictionary, uno dei maggiori capisaldi del linguaggio inglese e di come si evolve nel corso del tempo. Goblin mode ha prevalso con un distacco enorme sulle altre due parole.

Più di 318 mila persone di lingua inglese, infatti, hanno votato per goblin mode, ma cosa significa questo termine?

La parola indica un rifiuto del culto dell’immagine perfetta, ed esprime il concetto di rivendicazione del proprio io, della propria immagine esattamente per come è davvero. Goblin mode è il sollievo di non dover essere la versione idealizzata che la società e i media si aspettano da noi.

L’etimologia della parola indica uno stile “volutamente sciatto, trasandato e autoindulgente“, come riporta The Vision, che non rispetta le classiche norme standard del look perfetto che i social pretendono dalle persone.

È un sollievo scoprire che siamo stanchi di apparire sempre perfetti come nei selfie su Instagram e nei video di TikTok“, ha commentato alla stampa Casper Grathwohl, presidente di Oxford Languages.

Ma come nasce la parola goblin mode? La parola non è nuova, era già apparsa per la prima volta su Twitter nel 2009, ma è diventata popolare a febbraio 2022. In particolare, la parola si riferiva alle abitudini post-pandemia: dopo più di un anno di pesanti restrizioni, come il lockdown, e lo smart working molte persone hanno voluto mantenere le stesse abitudini, non sentendosi costrette a essere sempre in forma smagliante e perfettamente rivestite ogni volta che uscivano o tornavano in ufficio.

BeReal, come funziona il nuovo social senza filtri

Kari Paul, specialista di nuove tecnologie del Guardian, ha descritto proprio questo fenomeno scrivendo che questa tendenza rappresenta “una ribellione contro canoni estetici irraggiungibili e uno stile di vita insostenibile, il rifiuto di tornare alla normalità, se per normalità si intende mostrarsi perfetti“.

Goblin mode ha prevalso con un netto distacco sulle altre due parole finaliste, con i voti del 93% dei partecipanti, che corrispondono a 318.956 persone su un totale di 344.000 partecipanti al voto. Al secondo posto è arrivata la parola “metaverse” (metaverso) e al terzo “I Stand With” (io sto con), che si riferisce alla presa di posizione pubblica su un determinato argomento o personaggio.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!