logo
Stai leggendo: Grammy Awards 2018: tutti i vincitori e il racconto della serata

Grammy Awards 2018: tutti i vincitori e il racconto della serata

Sono stati consegnati a New York i Grammy Award, i grammofoni d'oro della musica, e a trionfare è stato Bruno Mars: ecco tutti i vincitori e il racconto della serata.
Grammy Awards 2018: tutti i vincitori e il racconto della serata

I Grammy Awards 2018, i più importanti premi del mondo musicale consegnati dalla Recording Academy, sono stato assegnati domenica 28 gennaio 2018 ai protagonisti della scena musicale internazionale. La grande novità è stato il ritorno della cerimonia di consegna a New York, dopo 15 anni di assenza. Il gala che premia ogni tipo di sonorità dal rock al pop passando per l’ambient, la new age e il country è stato condotto per il secondo anno consecutivo da James Corden, famoso in Italia per il suo Carpool Karaoke.

Bruno Mars è stato il protagonista della serata che ha superato anche il favorito Kendrick Lamar, il cantante hawaiiano ha portato a casa tutte 6 Grammy, tutti quelli in cui era stato nominato. Male per Jay-Z che, nonostante le 8 nomination, non si è aggiudicato nemmeno un grammofono d’oro.  Vince la categoria come migliore performance pop Ed Sheeran, che ai nastri di partenza non era considerato tra i papabili protagonisti della serata.

La serata è stata caratterizzata anche dalle donne che sostengono il movimento #MeToo contro le molestie e le discriminazioni. Il sostegno è stato espresso con discorsi delle artiste al momento della consegna del premio ma soprattutto, dal punto di vista visivo, con la scelta simbolica di indossare una rosa bianca o un outfit bianco in ricordo alle suffraggette che vestivano di bianco per rivendicare il diritto delle donne al voto. Janelle Monae, cantautrice e attrice statunitense nel suo discorso ha detto:

“Gli stessi problemi che hanno afflitto Hollywood, affliggono anche l’industria musicale sono orgogliosa di manifestare la mia solidarietà non solo come artista, ma come una giovane donna, insieme con le mie sorelle che sono qui stasera e che fanno parte dell’industria. A chi ci vuole far tacere, rispondiamo con due parole: Time’s Up. Diciamo basta alle iniquità salariali, alla discriminazione, alla violenza di qualsiasi tipo e all’abuso di potere. Veniamo in pace, ma abbiamo degli obiettivi e uomini e donne devono lavorare insieme per realizzarli”

Ecco l’elenco dei vincitori dei Grammy Awards 2018 nelle principali categorie, l’elenco completo è consultabile nel sito ufficiale del premio:

Performance dell’anno

Bruno Mars, 24k Magic

Album dell’anno

Bruno Mars, 24k Magic

Canzone dell’anno

Bruno Mars, That’s What I Like

Miglior artista emergente

Alessia Cara

Miglior performance pop solista

Ed Sheeran, Shape Of You

Miglior performance pop in duo o gruppo

Portugal. The Man, Feel It Still

Miglior album pop tradizionale

AA.VV., Tony Bennett Celebrates 90

Miglior album pop

Ed Sheeran, ÷ (Divide)

Miglior album dance/elettronico

Kraftwerk, 3-D The Catalogue

Miglior canzone rock

Leonard Cohen, You Want It Darker

Miglior album rock

The War On Drugs, A Deeper Understanding

Miglior album alternative

The National, Sleep Well Beast

Miglior album urban contemporary

The Weeknd, Starboy

Miglior album r’n’b

Bruno Mars, 24K Magic

Miglior album rap

Kendrick Lamar, Damn.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...