logo
Stai leggendo: I baobab stanno scomparendo, colpa del clima?

I baobab stanno scomparendo, colpa del clima?

C'è un mistero in Africa: da una decina di anni, infatti, stanno morendo alcuni dei più antichi baobab, albero tipico delle aree africane

C’è un mistero in Africa: da una decina di anni, infatti, stanno morendo alcuni dei più antichi baobab, albero tipico delle aree africane. Nello specifico, stanno scomparendo piante che hanno dai 1.100 ai 2.500 anni.

I dati preoccupanti arrivano da uno studio pubblicato su Nature.com

Nove dei tredici più vecchi baobab del continente – spiega Adrian Patrut – sono crollati sotto il loro peso e sono morti negli ultimi 10 anni: è sconvolgente pensare che durante la nostra vita sono scomparsi contemporaneamente così tanti alberi di età millenaria.

Come si legge nell’articolo pubblicato su Nature, il più vecchio baobab morto si trovava in Zimbabwe e aveva circa 2.500 anni, mentre il più grande era in Namibia, alto circa 30 metri e con una circonferenza di 35 metri. Un vero colosso della natura.

Ancora la causa di questa moria dei grandi vegetali non è chiara,anche se i ricercatori hanno il sospetto che indirettamente possa essere legata ai cambiamenti climatici che stanno toccando l’Africa australe, ma  sono necessarie ulteriori ricerche.

I ricercatori dello studio pubblicato su Nature.com hanno analizzato i baobab africani nel periodo compreso fra il 2005 e il 2017, studiandone circonferenza, altezza, volume del legno ed età. Ed è proprio durante questi anni di studio che i ricercatori si sono accorti della morte di molti degli esemplari più antichi.