Essere l’erede al trono d’Inghilterra ha certamente tanti vantaggi, ma non ci si può esimere dagli obblighi previsti dal protocollo. Il Principe George, il primogenito di Kate Middleton e William, sta capendo in prima persona quanto questo sia vero. ll bimbo, pur avendo solo nove anni, sarà infatti chiamato a lavorare nel corso dell’estate 2022.

L’idea della coppia è da sempre quella di crescere i loro figli senza fare percepire loro troppa differenza rispetto ai coetanei, in modo tale che sappiano bene di non essere solo dei privilegiati. Ed è per questo che la Duchessa di Cambridge fa il possibile per trascorrere il suo tempo libero insieme a loro e sostenerli in prima persona.

9 anni di Baby George, la vita normale di un futuro re

Il lavoro che i genitori hanno pensato per George sarà ovviamente commisurato alla sua età, ma allo stesso tempo pensato per soddisfare due sue grandi passioni, quelle per la natura e per gli animali. Il Principe, infatti, avrà il compito di occuparsi degli animali presenti ad Anmer Hall e di dare loro da mangiare.

Il piccolo potrà così imparare a essere responsabile nei confronti degli ospiti della fattoria e a rispettarli. Ad assisterlo ci saranno certamente anche i suoi fratelli, Charlotte e Louis, che hanno rispettivamente sette e quattro anni.

Già in passato il futuro sovrano aveva manifestato una particolare attenzione nei confronti delle creature meno fortunate: nel 2020, in pieno lockdown, aveva voluto organizzare una vendita di dolci per raccogliere fondi per aiutare la fauna della savana. In questa nuova avventura che lo attende, invece, sarà chiamato a modificare parzialmente le sue abitudini (la sveglia al mattino suonerà presto) e a dover sottostare a un ruolo decisamente diverso dagli agi della corte.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!