"Sono un'infermiera e la gente ritiene il mio camice inappropriato. Ma è solo il mio corpo"

Erika Diaz si è sfogata su TikTok denunciando le decine di commenti negativi che riceve ogni volta che pubblica un video mentre indossa la sua divisa a lavoro: "Dedico la mia vita a migliorare quella degli altri e queste opinioni sono inutili".

Erika Diaz, un’infermiera americana di 22 anni, si è sfogata su TikTok denunciando le decine di commenti negativi che riceve ogni volta che pubblica un video mentre indossa la sua divisa a lavoro.

Nella breve clip, Diaz ha il suo camice blu infilato nei pantaloni abbinati e, allontanandosi dalla telecamera per mostrare come le sta il completo, ha voluto condividere una delle tante frasi che riceve dagli hater: “Perché indossi il tuo camice in quel modo, è inappropriato”.

@_erikamdiaz

some people just have an issue with my body not my scrubs and it shows

♬ original sound - bestspedup

L’infermiera, stanca di tutti questi commenti che riguardano il suo corpo prosperoso, e non di certo la sua professione, ha sottolineato come “Alcune persone hanno semplicemente un problema con il mio fisico, non con il mio camice, e si vede”.

Erika Diaz ha poi spiegato che indossa una taglia XXS e non è facile per lei trovare una divisa che le vada bene, e rispondendo a tutti coloro che hanno insinuato che le sue forme siano frutto della chirurgia, ha aggiunto:

Solo per chiarimento (…) Sono bassa e piccola, potete affermare che il mio fisico è falso quanto volete, non lo è, chiedete alla mia schiena. Faccio letteralmente due lavori, volontario e frequento ancora la scuola. Dedico la mia vita a migliorare quella degli altri e queste opinioni sono inutili.

Tra le critiche si leggono frasi giudicanti come “Puoi semplicemente acquistare una taglia in più per darti spazio e respirare”, e ancora, un altro utente ha affermato che se fosse stato in suo potere, non le avrebbe mai permesso di vestirsi in quel modo: “Sono un direttore della vecchia scuola. Non lo permetterei mai di vestirsi così sul lavoro. Non voglio vedere unghie, profumo o moda”.

"Volevo un corpo con più curve": cos'è l'Apetamin e perché è illegale in vari Paesi

Ma tra i commenti degli hater, fortunatamente, si leggono anche frasi di sostegno: “Non ricordo l’ultima volta che mi è importato qualcosa di come appare un’INFERMIERA quando mi sta aiutando, che io sia un paziente o un dipendente”.

 

Articolo originale pubblicato il 20 Luglio 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!