Sarà la Apple Tv a trasformare l’opera di fantascienza di Isaac Asimov in una serie tv. L’azienda di Cupertino infatti ha acquisito i diritti della saga dello scrittore americano e ha iniziato la lavorazione dei primi 10 episodi tratti dalla trilogia della Fondazione.  I romanzi del ciclo della Fondazione sono sette, ma almeno in un primo momento, la serie TV sarà incentrata sui primi tre romanzi: Fondazione, Fondazione e Impero e Seconda Fondazione.

La trilogia racconta la storia del matematico e psicostoriografo Hari Seldon dell’Impero Galattico, in grado di prevedere il futuro. A causa del crollo dell’Impero Galattico, una comunità di scienziati formati da Seldon dovrà impegnarsi – nella periferia dell’universo –  a formare l’Enciclopedia Galattica per raccogliere tutto il sapere e la conoscenza. Per sottrarsi alla distruzione dell’Impero gli scienziati individueranno una scienza analitica che preveda gli sviluppi futuri della società galattica: la psicostoria o psicostoriografia. Grazie a queste previsioni proveranno a salvarsi dalla totale distruzione.

Addio alla scrittrice di fantascienza Ursula K. Le Guin

Il Ciclo della Fondazione è una delle più importanti opere di fantascienza, influenzandone il genere. Si tratta di una delle più grandi e celebri saghe della fantascienza, che ha ispirato molti romanzi e film celebri, tra cui anche la saga di Star Wars.  In passato molte case di produzione da CBO a Sony avevano tentato l’impresa di trasporre cinematograficamente l’opera ma quasi tutti i progetti sono naufragati.

Siamo sicuri che questa grande produzione americana possa essere all’altezza delle aspettative di tutti i fan anche se in molti nei social sollevano dubbi e perplessità. A guidare l’impresa degli sceneggiatori ci saranno due autori del calibro di David S. Goyer (Krypton, Batman Begins) e Josh Friedman (Terminator: The Sarah Connor Chronicles, Avatar 2), non si hanno ancora notizie su tempi di realizzazione e di come Apple vorrà distribuire la serie. La fantascienza sarà un trend delle prossime serie tv americane? Staremo a vedere.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!