Akihiko Kondo, 38 anni, si è sposato con l’ologramma di cui si è innamorato, Hatsune Miku, cantante in guisa di ologramma, disegnata come un manga: le nozze sono state celebrate via social.

Kondo si è innamorato di un ologramma disegnata come un manga, con i capelli turchesi legati in due lunghe code laterali, occhi azzurri, calze nere e gonna. Quella di Kondo e Hatsune Miku non è una relazione unica nel suo genere, ma fa parte di un fenomeno più ampio: quello delle relazioni fictosessuali, ovvero un’estensione in età adulta di quelle cotte che prendiamo da bambini e adolescenti per personaggi di fantasia o cantanti o attori.

Come riporta la stampa gli esperti spiegano che il termine fictosessuale proviene proprio dalla parola inglese Fiction, ovvero Finzione, e rappresenta l’amore per qualcuno che non è reale. E Kondo sa bene che la sua Hatsune Miku non è reale, lo sapeva già nel 2017 quando ha comprato per 1.300 dollari il Gatebox, un dispositivo che permette alle persone di interagire con ologrammi, personaggi inventati per intrattenere gli umani, come riporta la stampa.

Quando ha incontrato l’ologramma di Hatsune Kondo si è innamorato e ha iniziato la loro relazione, lei nel suo Gatebox che la rende “viva” nel suo mondo virtuale. Sul suo profilo Instagram Kondo si è detto dispiaciuto che i suoi famigliari non abbiano voluto partecipare alle nozze, a cui hanno invece partecipato alcune persone conosciute online. É doveroso specificare che per “nozze” si intende un’unione sancita da una sorta di certificato non valido legalmente, emesso da Gatebox. L’uomo, sempre su Instagram, ha dichiarato che la relazione con Hatsune Kondo lo ha salvato da una profonda depressione dovuta a una situazione difficile a lavoro.

Friend-sumé: perché le nuove generazioni stanno scrivendo curricula dell'amicizia

Il Guardian riporta che in Giappone esistono molti hotel specializzati che permettono di celebrare i matrimoni con gli ologrammi o con personaggi di fantasia e che hanno anche stanze apposite dove passare la prima notte di nozze.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!