*** Aggiornamento del 16 luglio 2021 ***

Psichedelico, scandaloso forse per i benpensanti, duro: si può definire in tanti modi I wanna be your slave, nuovo videoclip dei Maneskin uscito il 15 luglio.

Diretto da Simone Bozzelli, il video riguarda il terzo singolo estratto da Teatro d’ira – Vol. 1, attualmente numero uno in diversi Paesi europei, dopo Vent’anni e Zitti e buoni, brano con cui il gruppo ha vinto Sanremo e l’Eurovision.

A “spoilerare” alcuni frame del video Victoria De Angelis, sul suo Instagram.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Victoria De Angelis/ Måneskin (@vicdeangelis)

Godetevi il nostro essere sexy e perversi

Scrive la bassista, provocatoriamente rivolta, forse, a chi continua a criticare la band per il look e i continui richiami espliciti alla libertà sessuale; del resto, già un’immagine diffusa pochi giorni prima del rilascio del video, di cui vi abbiamo parlato nell’articolo originale, aveva scatenato i commenti, anche sotto il post Facebook della nostra pagina in cui ne parlavamo.

Se l’obiettivo dei Maneskin era far parlare di sé, è ovvio che sia stato centrato anche stavolta, a dispetto delle critiche. Il videoclip è disponibile su YouTube.

*** Articolo originale del 12 luglio 2021 ***

I Maneskin non sono solo talentuosi, cosa che hanno ampiamente dimostrato fin dalla prima partecipazione come concorrenti a X Factor e poi, nel tempo, a Sanremo e all’Eurovision, ma amano anche provocare e lanciare messaggi sull’importanza di essere se stess* e di non farsi inquadrare in schemi e stereotipi rigidi e preimpostati.

Soprattutto, i quattro ragazzi romani amano dimostrare come i clichè legati al genere siano superati e da superare, e per questo fin dagli esordi li abbiamo visti sfoggiare abiti che ricordano da vicino il Renato Zero degli anni Settanta o l’icona dell’androginia per eccellenza, David Bowie, make up appariscente, mentre molti e molte di noi ricorderanno Damiano esibirsi in una pole dance su tacchi a spillo, proprio sul palco del talent che li ha lanciati.

Polonia, bacio in tv tra Damiano e Thomas dei Maneskin: "l'amore non è mai sbagliato"

Adesso l’ennesimo messaggio di libertà, nel post in cui Damiano e Victoria danno una piccola anticipazione di quello che sarà il nuovo videoclip della band, I wanna be your slave, singolo tratto da Teatro d’ira – Vol.1 già numero uno in molti Paesi.

Damiano in slip, reggiseno e autoreggenti e Vic con il classico completo da uomo posano in bianco e nero per sovvertire del tutto gli schemi sul genere, e i commenti, ovviamente, si sprecano. Il post ha raccolto in pochissimo tempo quasi due milioni di like e, se davvero questa immagine è un piccolo spoiler del videoclip, c’è da giurare che i Maneskin sono pronti ad abbattere altri record, quelli di visualizzazioni di un video musicale.

Articolo originale pubblicato il 12 Luglio 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!