logo
Stai leggendo: Marshmallow contaminati? Ikea ritira il prodotto e rimborsa i clienti

Marshmallow contaminati? Ikea ritira il prodotto e rimborsa i clienti

Non è la prima volta che Ikea interviene per tutelare la salute dei propri clienti. Basti pensare, ad esempio, al ritiro della cassettiera Malm che avrebbe causato la morte di alcuni bambini schiacciati da questo prodotto.
ikea ritira marshmallow

Ikea, in una nota pubblicata sul “Corriere della Sera”, ha annunciato di aver ritirato un prodotto, il Godis Paskkyckling, ovvero caramelle di marshmallow da 100 g. A far scaturire questo drastico provvedimento è stata la presenza di topi nell’unità produttiva di uno stabilimento produttivo, così come riscontrato da Ikea. Per tutte queste ragioni, dunque, l’azienda svedese ha fatto sapere di aver preso una misura precauzionale. Ecco cosa c’è scritto nella nota:

Durante la produzione di Godis Paskkyckling è stata riscontrata la presenza di topi all’interno dello stabilimento produttivo, cosa che potrebbe aver provocato la contaminazione del prodotto. Ikea invita i clienti a restituire le confezioni di Godis Paskkyckling con data di scadenza compresa tra il 23 ottobre 2018 e il 26 gennaio 2019 in qualsiasi negozio Ikea, dove riceveranno il rimborso. Non è richiesto lo scontrino fiscale. Grazie per la collaborazione. La sicurezza alimentare e la qualità del prodotto sono di fondamentale importanza per Ikea e riteniamo che questo ritiro dal mercato sia un intervento necessario per rispettare i nostri standard. Ci scusiamo per eventuali inconvenienti.

Non è la prima volta che Ikea interviene per tutelare la salute dei propri clienti. Basti pensare, ad esempio, al ritiro della cassettiera Malm che avrebbe causato la morte di alcuni bambini schiacciati proprio da questo prodotto. Il grande colosso dell’arredamento low cost, in quel caso, come ricorderete, ha chiesto il ritiro dal commercio di 29 milioni di cassettiere presenti in Canada e Stati Uniti. L’ultima vittima del mobile sarebbe stato il piccolo Jozef, di appena 2 anni, che è stato ritrovato senza vita dal padre, dopo essere stato schiacciato dalla cassettiera Malm, poi ritirata da Ikea. A settembre 2017, proprio per arrivare a quante più persone possibili, l’azienda svedese ha inviato 13 milioni di mail spiegando le motivazioni di questo provvedimento.

Ora, dunque, ad essere ritirate sono le confezioni di Godis Paskkyckling con data di scadenza compresa tra il 23 ottobre 2018 e il 26 gennaio 2019.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...