Morto Gregory Tyree Boyce, ha interpretato Tyler Crowley in Twilight - Roba da Donne

Morto Gregory Tyree Boyce, ha interpretato Tyler Crowley in Twilight

Tragica notizia per i fan di Twilight: Gregory Tyree Boyce, l'attore che interpreta Tyler Crowley, è stato ritrovato senza vita nel suo appartamento. Insieme all'attore 30enne è stato rinvenuto anche il corpo della compagna Natalie Adepoju: è giallo

Il giovane attore Gregory Tyree Boyce, noto ai fan internazionali soprattutto per il ruolo di Tyler Crowley nel film Twilight, è stato ritrovato senza vita nel suo appartamento a Las Vegas. Insieme all’attore 30enne, è stato rinvenuto anche il corpo della compagna Natalie Adepoju. Al momento la causa del decesso, che risalirebbe allo scorso 13 maggio, è ancora sconosciuta.

A dare l’allarme, secondo il portale E!News, sarebbe stata una cugina dell’attore, dopo aver scoperto i corpi senza vita dei due ragazzi. Aveva iniziato ad avere sospetti dopo aver notato l’auto del cugino parcheggiata per giorni sotto casa nonostante gli avesse detto di dover andare a Los Angeles probabilmente per andare a trovare la figlia Alaya, 10 anni, nata da una precedente relazione.

Gregory Tyree Boyce nasce il 5 dicembre 1989. Nel 2008 ottiene il suo ruolo più noto, partecipando al film Twilight. Nel film, uno dei più amati dai teenagers di tutto il mondo, interpreta Tyler Crowley, uno studente della Forks High School.

Si tratta dello stesso ragazzo che, alla guida del suo furgone, sta per investire la protagonista Bella Swan nel parcheggio della scuola in una delle scene iniziali. Sempre nei panni di Crowley, Boyce ha recitato anche in New Moon ed Eclipse, gli altri due film della saga di Twilight.

Sul portale Gofundme è stata aperta una raccolta fondi per sostenere la famiglia della compagna dell’attore, ritrovata anche lei senza vita.

“La nostra adorata figlia, nipote, sorella, cugina e amica Natalie Adepoju è improvvisamente scomparsa lo scorso 13 maggio 2020 a Las Vegas. In questo momento desideriamo non rivelare la causa.”

“Vi chiediamo quindi di rispettare i desideri della famiglia.” si legge nella pagina dedicata alla raccolta fondi avviata per sostenere le spese di trasporto della salma della giovane ragazza.

“Natalie aveva ancora tutta la vita davanti a sé. Lascia un figlio, suo padre, 2 fratelli e 1 sorella e una famiglia di amici e parenti che l’hanno profondamente amata. Qualsiasi importo aiuterebbe a riportare a casa la nostra bambina”.

 

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 19 Maggio 2020

Ti è stato utile?
Rating: 4.7/5. Su un totale di 6 voti.
Attendere prego...