logo
Stai leggendo: Nadia Toffa: “Perché sono single anche se innamorata e in coppia”

Nadia Toffa: “Perché sono single anche se innamorata e in coppia”

Nadia Toffa non aveva mai parlato della sua vita privata. Lo fa ora, con un post in cui si dichiara "Molto innamorata, ma single".

Nadia Toffa in questi ultimi mesi ci ha raccontato moltissimo di sé, mettendo a conoscenza il pubblico che la ama e la segue sia in televisione che sui social di tutto il calvario della sua malattia, si è messa a nudo parlandoci del dolore delle terapie, dei suoi timori, dei momenti di gioia ma anche delle ricadute, inevitabili. È, in qualche modo, diventata l’amica di tutti, quella che in fin dei conti ci sembra di conoscere di persona, con cui ci confideremmo su tutto proprio come lei ha fatto con noi.

Ma su una cosa Nadia è stata sempre molto riservata e discreta: la sua vita privata.

Tempo fa il settimanale di gossip Chi aveva immortalato un suo presunto bacio al giudice di Masterchef Joe Bastianich, e questo è stato l’unico pettegolezzo che abbia coinvolto la “iena”, dato che Toffa mantiene tenacemente il riserbo sulla situazione sentimentale.

Adesso, però, proprio lei ha pubblicato un post sull’account Facebook in cui, in maniera piuttosto sibillina in realtà, accenna all’amore nella sua vita.

Mi sento single pur essendo innamorata – dice Nadia – essere single è bello perché puoi scegliere tutte le sere con chi uscire… Amici o innamorato, per scegliersi ogni sera, come fosse la prima. Provo tanto amore, sono innamoratissima e mi piace essere libera di scegliere il mio uomo ogni giorno, pur avendo ovviamente alternative come tutti, lui compreso. […]  Ogni giorno ho la certezza assoluta di essere stata scelta e voluta. Ognuno ha casa propria… e ci si vede quando davvero si ha desiderio di stare assieme e condividere, non perché non si ha un’alternativa. Ed entrambi la pensiamo così ed entrambi siamo fedeli.
Single non vuol dire solitudine ma libertà di scelta.

È, certamente, una teoria curiosa e che può non essere condivisa, quella di Nadia, ma il pensiero è chiaro e preciso: non si dichiara sola, ma “single”, intendendo con questa parola un vero e proprio modo di interpretare e vivere la vita. Dalle sue parole pare chiaro che un uomo ci sia, accanto a lei, ma la conduttrice, tornata al timone delle Iene, specifica quello che, a tutti gli effetti, è un desiderio di autonomia, di autodecisione. Quello che le permette di scegliere come gestire la propria vita, e di provare quell’amore incondizionato che, lei dice, si ritrova nel “vedersi quando davvero se ne sente il bisogno”. Un legame, vero, intenso, pulito, ma mai soffocante, che non le toglie personalità né spazio.

Probabilmente questo amore non piacerà agli inguaribili romantici, a chi ritiene che il vero legame di una coppia sia la condivisione quotidiana di tutto e a quanti vivono in un legame simbiotico felici di esservi coinvolti, ma alla fine, non esiste un solo modo di definire il sentimento, sono tutte sue facce e sfumature che ciascuno di noi può interpretare e vivere secondo quella che gli  è più congeniale. Quindi ben venga anche la singletudine di Nadia, onesta e trasparente come sempre, che dopo i racconti di tanto dolore finalmente ci ha aperto anche un pezzetto del suo cuore.

Rating: 3.7/5. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...